di Dissapore Dissapore 23 Marzo 2021
crema di fave e asparagi

La crema di asparagi selvatici e fave è una deliziosa vellutata che abbina le virtù nutrizionali e il sapore dolce delle fave con quello deciso e leggermente amaro degli asparagi selvatici. Il richiamo è alla crema di fave e cicoria, tipica della tradizione pugliese, ma in questa ricetta è resa primaverile dall’uso degli asparagi selvatici.

Gli asparagi selvatici sono molto più piccoli degli asparagi comuni, e se ne utilizza solo la sommit, ovvero il germoglio. Spuntano a primavera e per questa ricetta possono essere sostituiti dal luppolo, altra pianta selvatica che compare a primavera sui prati di tutto il bacino del mediterraneo.

Se non vi trovate nella stagione giusta, sostituite gli asparagi con un mazzo di cicorie, da lessare e poi saltare in padella con un po’ d’olio e un po’ d’aglio: il risultato è comunque garantito.

Durata

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti
Tempo totale: 55 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

  • 250 g Fave secche decorticate
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 Sedano gambo
  • 800 g Asparagi selvatici
  • q.b. Olio Extravergine D’Oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Per preparare la ricetta della crema di asparagi selvatici e fave, iniziate con lo sciacquare le fave secche con acqua fresca corrente e scolatele bene.

fave lavate in un colino sopra a una pentola a pressione cont rito di verdure

Mettete in un tegame il sedano, la carota e la cipolla tritati, aggiungete le fave e coprite con acqua in modo che ce ne sia circa un dito sopra alle verdure.
Portate a ebollizione, poi abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per 45 minuti (25 in pentola a pressione).
Nel frattempo lavate gli asparagi, eliminate la parte legnosa del gambo e cuoceteli a vapore per 2 minuti.

mixer a immersione che frulla le fave cotte con verdure e punte di asparago
Una volta pronte le fave, frullatele insieme a tre quarti degli asparagi con un frullatore ad immersione ed aggiustate di sale.
Dividete nei piatti di servizio, aggiungete gli asparagi lasciati da parte, una macinata di pepe, olio EVO a crudo e servite.

piatto con crema di fave finita

1