di   iFood 23 Novembre 2020
crostini di polenta

I crostini di polenta, sono un antipasto sfizioso e croccante, ideali per riutilizzare della polenta avanzata, in modo creativo e sfizioso.

Prerogativa di questa ricetta è quella di servirli caldi, ancora croccanti, ideali come antipasto o durante un aperitivo informale.

La polenta ha rappresentato in passato l’alimento base della cucina povera, soprattutto nelle zone alpine, prealpine, lombarde, venete e valdostane, veniva impiegata anche in Piemonte, Liguria, Trentino, Emilia e Friuli Venezia Giulia, dove è ancora oggi molto diffuso ed utilizzato.

Ad oggi viene utilizzato in tutta Italia e ogni regione ha la sua versione, spesso viene utilizzata al posto del pane, in accompagnamento a piatti a base di carne.

Attualmente viene utilizzato il mais come cereale per preparare la polenta, in passato invece veniva utilizzato farro e segale facendo assumere alla polenta un aspetto più scuro, più tardi venne utilizzato anche il grano saraceno, ma una volta che venne importato il mais fu il cereale d’elezione per preparare questo piatto.

crostini di polenta ricetta

Durata

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Tempo totale: 40 minuti

Dosi per

5 Persone

Ingredienti

Per i crostini

  • 500 g Polenta avanzata o precotta
  • q.b. Olio per spennellare

Per i crostini al cavolo

  • 100 g Cavolo Rosso
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 cucchiaio Olio Extravergine D’Oliva
  • 6 Castagne lesse
  • 1 pizzico Sale Fino

Per i crostini al pesto di spinacino

  • 1 manciata Spinacino
  • 1 cucchiaio Pinolo
  • 2 cucchiai Parmigiano grattugiato
  • q.b. Olio Extravergine D’Oliva
  • 1 pizzico Sale Fino

Per i crostini al gorgonzola

  • 50 g Gorgonzola
  • 6 Noci

Preparazione

Per preparare la ricetta dei crostini di polenta, affettate la polenta in fette spesse circa 1 cm. Spennellate le fette di polenta con dell’olio e grigliatele su una piastra calda. Una volta pronte, tenete in caldo le fette di polenta.

crostini di polenta cottura

Proseguite preparando le guarnizioni dei crostini. Affettate il cavolo e saltatelo in padella con uno spicchio d’aglio in camicia e un filo d’olio e aggiungete un pizzico di sale. Decorate i crostini adagiando il cavolo stufato e sbriciolando delle castagne lesse

crostini di polenta radicchio

Lavate lo spinacino e trasferitelo in un frullatore. Unite i pinoli, il parmigiano grattugiato e il sale. Azionate il frullatore e versate a filo l’olio fino ad ottenere un pesto denso. Spalmate i crostini con il pesto di spinacino e decorate con scaglie di formaggio e pinoli.

crostini di polenta pesto

Per i crostini al gorgonzola lavorate il formaggio fino ad ottenere una crema. Guarnite i crostini con il gorgonzola e delle noci.

crostini di polenta formaggio