di Dissapore Dissapore 16 Marzo 2021
tre hamburger pronti con una birra

Il doppio hamburger di manzo è un panino goloso che si può fare con facilità anche a casa, addirittura preparando i buns, che in questo caso sono fatti con lo yogurt, e quindi sono leggeri e molto soffici.

L’impasto dei buns è relativamente semplice, e se usate la planetaria farete prestissimo. La fase più critica dell’impasto è quella finale, quando sono stati aggiunti tutti gli ingredienti, se state usando l’impastatrice automatica aumentate leggermente la velocità e fate incordare (l’impasto si avvolge completamente sul gancio diventando liscio e compatto), altrimenti impastate bene a mano e poi con una spatola curva morbida prendete un angolo dell’impasto e allungatelo fino a portarlo verso il centro. Procedete così in senso orario per 10-15 minuti finché non cambia consistenza diventando liscio.

La cottura dei burger è affare personale, anche se vi piace la carne molto cotta, il nostro consiglio è di lasciarli almeno un po’ rosa al centro, in modo che restino morbidi e succulenti. L’altro consiglio è ovviamente quello di acquistare un macinato di prima scelta.

Con queste dosi otterrete 4 doppi hamburger e vi avanzeranno due buns per le vostre creazioni successive, si conservano un paio di giorni in una scatola ermetica.

 

Durata

Tempo di preparazione: 25 minuti + 2,5 ore di lievitazione
Tempo di cottura: 15 minuti
Tempo totale: 40 minuti + 2,5 ore di lievitazione

Dosi per

4 persone

Ingredienti

Per i buns:

  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 120 ml Latte tiepido
  • 420 g Farina W 280
  • 30 g Zucchero Semolato
  • 120 g Yogurt Bianco a temperatura ambiente
  • 8 g Sale
  • 1 Uovo
  • 40 g Burro morbido
  • 2 cucchiai Latte per spennellare
  • alcuni Semi Di Sesamo

Per il burger:

  • 1 kg Macinato di manzo
  • 2 cucchiaini Sale Fino
  • q.b. Pepe Nero macinato al momento

Per guarnire:

  • 8 foglie Insalata lattuga
  • 8 fette Provola affumicata
  • 4 Pomodori ramati medi
  • 1 Cipolla rossa
  • q.b. Aceto Di Mele
  • q.b. Ketchup per servire

Preparazione

Per preparare la ricetta del doppio hamburger di manzo, cominciate con lo sciogliere il lievito nel latte tiepido
Unite la farina, lo zucchero e poi lo yogurt, quindi il sale e mescolate a fondo. Aggiungete l’uovo e fatelo assorbire completamente, quindi il burro.

impasto bun da lievitare

impasto lievitato

Formate una palla e mettete in una ciotola, coprite e fate raddoppiare (circa 1,5 ore a 22 gradi).

impasto lievitato tagliato a metà
Fate cadere l’impasto su una spianatoia infarinata e dividete in 6 parti uguali.

palline buns formate e pronte per la seconda lievitazione
Formate 6 sfere compatte e disponetele su una teglia foderata con carta da forno.
Ungete della pellicola e ricoprite fino al raddoppio (circa 1 ora).

palline lievitate spennellate e ricoperte coi semi

buns cotti
Scaldate il forno a 180 gradi, spennellate i buns con il latte, spolverate con semi di sesamo e infornate per 25-30 minuti, finché sono ben dorati.

pomodori a fette, cipolla affettata a bagno e macinato condito in tre ciotole

Affettate finemente la cipolla e immergetela per almeno mezz’ora in acqua e aceto di mele.
Lavate e tagliate in 4 fette i pomodori.
Lavate e tamponate la lattuga e affettate sottilmente la provola .

Unite in una ciotola il macinato di prima scelta, il sale e il pepe a piacere e mescolate bene.
Dividete in otto parti e formate 8 hamburger della stessa dimensione del diametro dei panini.
Cuocete su una griglia rovente da entrambi i lati.

Scolate la cipolla e tamponatela.
Tagliate a metà i bus, mettete una foglia d’insalata, due fettine di pomodoro, un hamburger, una fetta di provola, qualche anello di cipolla, il secondo hamburger, una fetta di provola, due di pomodoro e una foglia di lattuga per finire.
Eseguite gli stessi passaggi per tutti e 4 i panini.

doppio hamburger finito aperto con la fetta di pane sopra messa a lato

1