Espresso Martini

La ricetta dell'espresso Martini, un cocktail a base di caffè e vodka, inventato a Londra alla fine degli anni Ottanta.

Voto medio lettori:
espresso martini

L’espresso Martini è un cocktail a base di vodka servito nella classica coppa da Martini. È  una sorta di evoluzione del caffè shakerato, che prevede l’aggiunta di alcol.

Come per il caffè shakerato l’aggiunta di sciroppo di zucchero, e non di zucchero semolato, è fondamentale in quanto si scioglie immediatamente nella miscela e dona al caffè una cremosità e una schiuma particolari. L’altra cosa importante da ricordare è che il caffè espresso deve essere caldo, perché lo shock termico con il ghiaccio freddo è parte della reazione che forma la schiuma in superficie.

Le origini dei cocktail sono sempre difficili da stabilire, ma per l’espresso Martini si dice che sia stato inventato da Dick Brandsell, un barman del Freds Club di Londra, alla fine degli anni Ottanta, e chiamato inizialmente Vodka Espresso.

Cucina: Inglese
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-preparazione Preparazione: 5 Minuti
porzioni Porzioni: 1 Persona
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 131 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Senza lattosio
opzione-alimentare Vegano
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

barman con lo shaker
2
 
1
 Per preparare la ricetta dell'espresso Martini, mettete il ghiaccio nel bicchiere.  
2
 Mettete nello shaker 4 cubetti di ghiaccio, il liquore al caffè, la vodka e il caffè. Agitate vigorosamente per 1 minuti.
espresso martini versato con lo strainer
4
 
3
 Togliete il ghiaccio dal bicchiere. 
4
 Versate il cocktail con lo strainer.

Risultato

espresso martini

Consigli

Servite con tre chicchi di caffè a mimare un fiore con tre petali.
Ti piace Espresso Martini ?
cocktail