Filetto di salmone in crosta

La ricetta del filetto di salmone in crosta, un secondo piatto festivo che rinnova il trancio di salmone con gusti particolari e una preparazione che si ispira al filetto alla Wellington.

Voto medio lettori:
rotolo di salmone in crosta

Il filetto di salmone in crosta è una variante del celebre filetto alla Wellington, la preparazione a base di filetto di manzo, champignon e prosciutto che fu pensata per il duca di Wellington dopo la sua vittoria su Napoleone. Tuttavia l’idea di cuocere le carni o il pesce in una crosta di pane non era nuova nella cucina già a partire dal medioevo, il vantaggio che se ne trae è quello di un piatto completo in cui i succhi di cottura non vanno dispersi ma sono assorbiti dal pane.

In questa ricetta, come in quella del filetto alla Wellington del resto, il pane è un foglio di pasta sfoglia, e i liquidi di cottura sono una risorsa ma anche un pericolo, rischiano infatti, se non ben drenati, di bagnare la pasta sfoglia e impedirgli la cottura, soprattutto sul fondo. Per questo motivo lo strato di patate assurge ad una doppia funzione: creare uno strato di contenimento tra il salmone e la sfoglia, e aumentare il sapore.

Per la farcitura potete sbizzarrirvi: la Wellington ha i funghi e il prosciutto, ma quando si usa il pesce si opta per sapori più delicati che si armonizzino tra di loro. In questo caso gli spinaci, solo leggermente saltati con l’aglio, sono un ottimo contrappunto, ma potreste osare con del radicchio tardivo di Treviso o con delle cipolle caramellate.

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 30 Minuti
tempo-passivo Tempo passivo: 5 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 25 Minuti
porzioni Porzioni: 1 Persona
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 203 Kcal
opzione-alimentare Senza lattosio
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

patate tagliate a fette
1
spinaci rosolati in padella
2
 
1
 Per preparare la ricetta del filetto di salmone in crosta lavate, sbucciate e tagliate con la mandolina le patate.  
2
 Tritate gli spinaci e cuoceteli in padella con l'olio e l'aglio. 
3
 Stendete la pasta sfoglia e ricopritene quasi tutta la superficie con le fette di patata (tenete circa due centimetri vuoti su ogni lato.
salmone su spinaci e pasta sfoglia
5
 
4
 Stendete sulle patate gli spinaci.  
5
 Adagiate sul pesto il salmone, in tranci, privato della pelle. Salate e pepate.  
6
 Chiudete la pasta sfoglia sopra al salmone, sigillando bene.
 
7
 Sbattete l'uovo e spennellate la superficie.  
8
 Cuocete in forno a 180 gradi per circa 30 minuti.

Risultato

Consigli

Se volete potete intagliare la superficie della pasta sfoglia creando delle losanghe. Fatelo riposare almeno 5 minuti appena tolto dal forno prima di tagliarlo. Servite con una buona maionese.
Ti piace Filetto di salmone in crosta ?