di   iFood 29 Ottobre 2020
finta torta diplomatica con i crackers

La finta torta diplomatica con i crackers, è una versione semplificata e furba di uno dei dolci più apprezzati in pasticceria, che vi permetterà di realizzare in poco tempo e con elementi facilmente reperibili un dolce superbo.

La ricetta che vi proponiamo è con una crema diplomatica e gocce di cioccolato, ma ovviamente potete optare per il ripieno che preferite, senza limitare la vostra gola e fantasia.

Abbandonate ogni scetticismo, l’arte di realizzare mattonelle e millefoglie partendo da crackers e biscotti secchi ci viene tramandata direttamente dalle nostre nonne, che con pochi ingredienti di recupero riuscivano a realizzare dei dessert golosissimi.

Potete realizzare questa millefoglie assemblando la forma che più vi è comoda, decidendo anche di preparare, spezzando i crackers a metà, delle piccole monoporzioni pronte in pirottini di carta.

La torta millefoglie o Napoleon, è un dolce tipicamente francese, composto come da tradizione da tre strati di pasta sfoglia separati da crema pasticciera, la parte superiore viene normalmente glassata anche se non è raro trovarlo servito con un po’ di zuccchero a velo o cacao spolverato sopra.

La sua origine non è ben nota, nella letteratura si trova la prima ricetta di questa torta solo nel 1650, nel libro Cuisinier françois di François Pierre de La Varenne, la ricetta poi venne perfezionata da Marie-Antoine Carême, che parlava di questa torta come di una torta antica, tramandata da secoli, dobbiamo fidarci sulla parola.

Il nome Napoleon, utilizzato soprattutto in Russia e fuori dall’Europa viene attribuita proprio alla liberazione di Mosca nel 1812, quando, dopo aver invaso il paese l’esercito di Napoleone, stremato dalla fame, dal freddo e dalla mancanza di approvvigionamenti, si ritirò, lasciando di fatto la città libera.

finta torta diplomatica con i crackers fetta

Durata

Tempo di preparazione: 60 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Tempo totale: 70 minuti

Dosi per

10 Persone

Ingredienti

  • 30 Crackers doppi
  • 300 g Latte intero
  • 140 g Zucchero Semolato
  • 350 g Panna Fresca liquida
  • 2 Tuorli d’Uovo
  • 40 g Amido di mais o maizena
  • 50 g Gocce di cioccolato
  • 1 bacca di Vaniglia
  • Zucchero A Velo

Preparazione

Per preparare la ricetta della finta torta diplomatica con i crackers, mettete a scaldare lentamente il latte con 200 grammi di panna, la vaniglia e metà dello zucchero semolato in un pentolino.

In una recipiente miscelate l’amido di mais e lo zucchero semolato rimanente. Appena il latte è caldo, senza arrivare a bollire, spegnete e prelevate un mestolo da aggiungere al mix di farina e amido di mais.

Lavorate con la frusta fino a raggiungere una sorta di pastella. Unite anche i tuorli e incorporateli perfettamente.

Rimettete il pentolino del latte a fuoco basso e unite il composto con i tuorli. Rimestate in continuazione con la frusta fino a che la crema comincerà a bollire, a questo punto proseguite ancora per un minuto, quindi spegnete e travasate in un contenitore preferibilmente di acciaio o vetro.

finta torta diplomatica con i crackers preparazione

Coprite con la pellicola alimentare a contatto e lasciate freddare completamente a temperatura ambiente.

Disponete i primi 10 crackers doppi nella forma che vi fa più comodo, direttamente sul vassoio che utilizzerete per servire il millefoglie.

Per la crema diplomatica montate la panna rimanente e amalgamatela delicatamente alla crema pasticcera.

Spalmate sullo strato di crackers metà della diplomatica.

finta torta diplomatica con i crackers farcitura

Ricoprite la crema diplomatica con la metà delle gocce di cioccolato. Create un altro strato di crackers e farcite di nuovo come indicato in precedenza.

Chiudete con un ultimo strato di crackers e spolverate con lo zucchero a velo.

Lasciate riposare in frigo un’oretta prima di servire.

finta torta diplomatica con i crackers zucchero