Hamburger di soia

La ricetta dei hamburger di soia, un secondo piatto saporito e nutriente, una ricetta facile ed economica per hamburger saporiti, ricchi di proteine vegetali.

Voto medio lettori:
hamburger di soia rosmarino

Gli hamburger di soia sono un ottimo secondo piatto: nutriente, light, perfetto per assicurarsi il pieno di sane proteine vegetali.

Con questa facile ricetta potrete preparare i vostri hamburger di soia in casa in modo veloce ed economico, con la certezza di evitare addensanti ed additivi poco naturali che a volte figurano negli ingredienti degli hamburger vegetali pronti.

Per legare l’impasto degli hamburger di soia si utilizzano dei fiocchi di avena al posto dell’uovo, scelta che rende il piatto vegan e senza glutine.

Il solo “prezzo” di quest’ultima scelta è di dover prestare un po’ di delicatezza nel girare gli hamburger durante la cottura, onde evitare di romperli; una volta cotti, però, assumono la consistenza perfetta per comporre deliziosi secondi piatti: provateli accompagnati da un buon contorno di verdure, ma anche come ripieno di un gustoso panino da condire rigorosamente con salse vegane come la maionese vegan e il ketchup fatto in casa.

Gli hamburger di soia, cotti e raffreddati, possono anche essere congelati per avere una scorta pronta da servire in pochi minuti, quando vorrete consumarli non vi resterà far altro che scongelarli e riscaldarli pochi minuti in padella o al microonde.

La soia selvatica cresce in un’area dell’Estremo Oriente, quella che comunemente viene impiegata per i prodotti alimentari però deriva da quella selvaggia e non sembra sia nata spontaneamente, la sua coltivazione fu iniziata in Cina almeno 5000 anni fa ed arrivò in Europa solo 1700 in Olanda e Francia, ma solo come pianta da esporre nei giardini botanici e non come alimento. Anche in America era già conosciuta alla fine del 1700 ed era estremamente apprezzata anche dal presidente Benjamin Franklin, la sua coltivazione però inizia solo con i primi del 900.

Ad oggi è uno dei legumi più coltivati al mondo ed è entrata a pieno titolo nell’alimentazione di chiunque voglia, per scelta o per necessità, eliminare le proteine animali dalla propria dieta, non a caso è uno dei legumi che ha la più alta concentrazione di proteine, il che la rende perfetta per chi segue una dieta vegana.

 

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 20 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 15 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 177 Kcal
opzione-alimentare Vegetariano
opzione-alimentare Vegano
opzione-alimentare Senza lattosio
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

verdure nel mixer
2
impasto hamburger finito
4
formatura hamburger
5
 
1
 Per preparare la ricetta degli hamburger di soia, lavate il timo e il rosmarino, asciugateli bene con della carta da cucina. Staccate le foglie.  
2
 Mettete le foglie di timo e rosmarino in un mixer con la soia in fiocchi, la carota tagliata a pezzetti e i fiocchi di avena e tritate fino a ottenere un composto omogeneo. 
3
 Unite al composto i piselli, il curry, sale e pepe secondo gusto e mescolate bene con un cucchiaio per amalgamare il tutto. 
4
 Continuate a mescolare l'impasto degli hamburger aggiungendo l'acqua poca per volta, fino a che l'impasto si compatta e diventa modellabile con le mani. 
5
 Dividete l'impasto in 4 parti uguali e formate i vostri hamburger su un vassoio coperto di carta forno, aiutandovi con un coppa pasta. Mettete il tutto a riposare in frigo per 30 minuti. 
6
 Scaldate una padella antiaderente con un filo d’olio, posizionate gli hamburger e cuoceteli a fiamma moderata per 10 minuti. Girateli con delicatezza usando una spatola e proseguite la cottura dall’altro lato per altri 10 minuti.

Risultato

hamburger di soia
Ti piace Hamburger di soia ?
secondi piatti facili secondi piatti vegani secondi piatti vegetariani
Sfoglia ricette simili