Lasagna fredda con pane carasau, la ricetta

La ricetta della lasagna fredda con pane carasau, è un primo piatto gustoso preparato con il classico pane sardo, utilizzato al posto delle sfoglie di pasta fresca all’uovo, insieme a un delizioso ripieno di pesto, pomodorini e mozzarella.

Le lasagne con pane carasau sono una variante delle tradizionali lasagne, sono veramente molto semplici da realizzare, gustose e perfette per chi ha poco tempo o ha voglia di qualcosa di fresco.

Questa versione vegetariana si adatta a tutta la famiglia e sono il piatto giusto per sorprendere i vostri ospiti con una ricetta tipica ma servita in chiave originale.

Se preferite, potete sostituire il ripieno con altri ingredienti che siano essi suggeriti dal vostro gusto personale o dal vostro frigorifero, questa ricetta è infatti una perfetta ricetta svuota frigo che ben si presta a tante varianti: con stracchino e verdure di stagione, con una crema di zucca e funghi o con della stracciatella, prosciutto cotto e funghi ad esempio.

lasagna-pane-carasau-tavola

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di riposo

30 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

  • 250 g Pane carasau
  • 150 g Mozzarelline
  • 200 g Pesto genovese
  • 400 g Pomodori pelati
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Per preparare la lasagna fredda con pane carasau, in una padella con un filo di olio rosolate per 5 minuti i pomodori pelati facendo addensare la salsa. Regolate di sale e tenete da parte.

Bagnate un foglio di pane carasau sotto l’acqua fredda, scolatelo leggermente e disponetelo nella teglia leggermente oliata.

Condite lo strato di pane con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro, un cucchiaino di pesto e la mozzarella spezzettata. Fate un altro strato di pane carasau bagnato, salsa, pesto, mozzarella e procedete allo stesso modo, fino ad esaurire gli ingredienti.

lasagna-pane-carasau-preparazione

Coprite le lasagne con la pellicola e tenetele a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima di servire

lasagna-pane-carasau-teglia

Avatar iFood

26 Marzo 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento