Maki sushi

La ricetta del maki, la forma di sushi più famosa in occidente, con i trucchi per cuocere il riso alla perfezione.

Voto medio lettori:
due pezzi di maki sushi

Il maki è la forma di sushi più famosa tra gli occidentali, è infatti un rotolino con l’alga nori all’esterno che all’interno contiene il riso, il pesce e gli altri condimenti. Ci sono diverse declinazioni di maki: gli hosomaki, quelli più piccoli e caratterizzati da un solo ingrediente, i futomaki, con due ingredienti come proponiamo qui, gli uramaki che sono all’inverso perché hanno il riso fuori e l’alga dentro e infine i temaki, i coni di alga ripieni di riso, pesce e verdure.

Il nome maki deriva dal tappetino di bambù che si usa per arrotolare questo sushi, che si chiama makizu.

La cosa più complicata per preparare il sushi è cuocere il riso: per non stracuocerlo bisogna evitare di lasciarlo riposare nel suo vapore, per questo i sushi men professionisti lo scolano e lo mettono in una ciotola di legno coi bordi bassi e molto capiente e lo mescolano con una spatola mentre con l’altra mano agitano un ventaglio per far raffreddare il riso e allontanare il vapore caldo. In casa questo procedimento si può fare in maniera meno “pro” semplicemente usando una ciotola fredda e rimestando il riso dal basso verso l’alto in modo da far uscire il vapore, che solitamente si imprigiona sotto.

Per la farcitura cetriolo e avocado sono i vegetali più usati, ma anche le carote vanno bene. Per il pesce, la cosa più semplice è acquistare i filetti di tonno o di salmone che sono già abbattuti.

Cucina: Giapponese
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 20 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 30 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 122 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

riso lavato sotto l'acqua corrente
1
riso cotto in pentola
2
 
1
 Per preparare la ricetta del maki sushi, sciacquate il riso mettendolo in un colino a maglia stretta e lavandolo sotto l'acqua corrente fino a che l'acqua non risulta trasparente.  
2
 Mettete il riso in una casseruola e copritelo d'acqua in modo che l'acqua sia un cm sopra al riso e mettetelo a cuocere con la fiamma bassa con un coperchio, l'alga kombu e un pizzico di sale grosso. Una volta che l'acqua è evaporata il riso è cotto.
riso raffreddato in ciotola di legno
4
 
3
 Scolate il riso dall'eventuale acqua residua, togliete l'alga e mettetelo in una ciotola il più possibile larga.  
4
 Aggiungete aceto e zucchero e mescolate velocemente, rimestando il riso in modo che il vapore esca e si raffreddi più velocemente.
salmone a fettine
5
riso spalmato sull'alga nori
7
 
5
 Tagliate l'avocado e il tonno a salmone.  
6
 Stendete il tappetino di bambù e posizionate il foglio di alga nori.  
7
 Stendete il riso in modo da formare uno strato uniforme e lasciando due centimetri di alga nella parte superiore del quadrato.
salmone e avocado messi sul riso per maki sushi
8
maki sushi arrotolato
9
maki sushi che viene tagliato su tagliere
10
 
8
 Posizionate al centro una fila di avocado e una fila di striscioline di salmone subito accanto.  
9
 Cominciate ad arrotolare partendo dalla base del quadrato, quella più vicina alle vostre mani; dovreste usare gli ultimi due centimetri di alga, inumidendola un poco, per chiudere il rotolo.  
10
 Tagliate i rotolini con un coltello affilato, ricordandovi di pulire bene la lama tra un taglio e l'altro. Servite con wasabi, salsa di soia e zenzero sottaceto.

Risultato

due pezzi di maki sushi
Ti piace Maki sushi ?
cucina giapponese ricette giapponesi