Olive ascolane

La ricetta delle olive ascolane, un prodotto tipico marchigiano che è diventato un antipasto celebre in tutta Italia.

Voto medio lettori:
olive ascolane su tagliere nero

Le olive ascolane sono una ricetta tipica delle Marche e soprattutto della zona di Ascoli Piceno. Sono diventate però un aperitivo diffusissimo in tutta Italia tanto che non è difficile trovarle nelle gastronomie di molte città o nel banco surgelati del supermercato.

Si fanno necessariamente con le olive ascolane del Piceno, che cono olive verdi abbastanza grandi e che quindi permettono di essere riempite a dovere. Per riempirle le tecniche sono due: o si pratica un foro con lo strumento per denocciolarle e poi si aprono a metà come una scatolina, oppure si usa un coltellino, togliendo l’oliva dalla buccia e dandole una forma di spirale, come quando si sbuccia una mela. L’uliva va poi riempita e ricomposta nella sua forma originale, questa tecnica tradizionale però è particolarmente difficile da realizzare e non ve la consigliamo.

Le olive ascolane DOP sono caratteristiche di un territorio che tocca circa 90 comini delle marche, sono di forma irregolare e di colore che va dal verde brillante al giallo paglierino, si conservano in salamoia e sono famose per essere molto carnose e consistenti. La tradizione però vuole che il ripieno, per non sovrastare troppo il gusto dell’oliva, debba essere solo il 40% del peso dell’oliva denocciolata.

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Media
tempo-cottura Cottura: 20 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 40 Minuti
porzioni Porzioni: 6 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 230 Kcal
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

verdure per soffritto tritate
2
soffritto in padella
3
 
1
 Per preparare le olive ascolane, denocciolate le olive con uno strumento apposito, poi incidetele a metà senza tagliarle completamente, in modo che si aprano in due.  
2
 Sbucciate la cipolla e la carota e togliete gli eventuali filamenti al sedano, poi tritate tutto.  
3
 Rosolate in padella con l'olio di oliva fino a che la cipolla non è trasparente e le verdure sono morbide ma non bruciate.
ciotola in cui si mischiano macinato e altri ingredienti
4
mani-che-mescolano-macinato-uova-formaggio-e-pangrattato-in-una-ciotola
6
 
4
 Aggiungete la carne macinata e fate rosolare uniformemente.  
5
 Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e fate evaporare completamente.  
6
 Fate raffreddare, e, una volta freddo, aggiungete un uovo e i formaggi grattugiati. Poi regolatevi con il pangrattato per ottenere un ripieno di buona consistenza, che si tenga da solo.
mani che riempiono le olive
7
olive ascolane impanate
8
olive ascolane in frittura
9
 
7
 Riempite le olive con l'aiuto di un sac à poche con la bocchetta dritta e lunga.  
8
 Passate poi le olive nelle due uova restanti leggermente sbattute e nel pangrattato.  
9
 Friggete in abbondante olio e servite calde.

Risultato

olive ascolane su tagliere nero
Ti piace Olive ascolane ?
cucina marchigiana ricette marchigiane