Olive in salamoia

La ricetta delle olive in salamoia, una conserva semplice da tenere in dispensa e servire per gli aperitivi, da preparare nella stagione in cui le olive sono mature e saporite.

Voto medio lettori:
olive in salamoia conserva

Le olive in salamoia sono una classica conserva che si prepara all’inizio dell’autunno e che si può gustare tutto l’anno. Una ricetta molto semplice da fare che piace sempre a tutti, una volta pronte sono l’ideale per aperitivi o anche come snack spezzafame.

Importante per la perfetta riuscita di questa ricetta è il “lavaggio” in acqua, che deve durare circa 2 settimane, questo vi permetterà di togliere il naturale amaro delle olive, dovuto alla alta concentrazione di polifenoli.

Potete scegliere la tipologia di oliva che preferite ovviamente, sappiate però che le olive nere sono in assoluto quelle più digeribili e con la minor quantità di carboidrati, ma di contro sono leggermente più caloriche rispetto alle cugine verdi.

Nonostante le loro dimensioni ridotte, le olive sono tra i cibi più completi, non solo fanno benissimo al nostro organismo ma sono anche l’unico alimento che racchiude in sé tutti e quattro i sapori fondamentali: il dolce, il salato, l’amaro e l’aspro, stimolano l’appetito e favoriscono la digestione appunto.

Un altro metodo per conservare le olive è sotto sale, un procedimento utilizzato moltissimo in Spagna, in Marocco e in Turchia: produce poca fermentazione, è semplice e veloce, inoltre il liquido che se ne ricava è perfetto anche da usare come insaporitore di arrosti o verdure. In alcune parti di Italia si usa invece lasciarle seccare al sole, o all’interno della fodera di un cuscino: il procedimento è lungo, ma insieme all’acqua di vegetazione che evaporerà, andrà via anche il retrogusto amaro, lasciandoci quelle che vengono chiamate “olive passe” che poi vengono condite in insalata con scorze d’arancia, sale e olio o aggiunte negli arrosti di maiale, vitello e selvaggina.

 

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 10 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 20 Minuti
porzioni Porzioni: 6 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 115 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Senza lattosio
opzione-alimentare Vegano
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

olive in salamoia preparazione
1
olive in salamoia sale
3
 
1
 Per preparare la ricetta delle olive in salamoia, sciacquate le olive sotto l'acqua corrente e travasatele in una ciotola ricoprendole con dell'acqua.  
2
 Conservatele così per due settimane, avendo cura di cambiare l'acqua giornalmente. 
3
 Terminate le due settimane, versate in un pentolino l'acqua e il sale e portate a bollore per 10 minuti. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. 
4
 Scolate le olive e fatele asciugare su un canovaccio. 
5
 Mettetele poi nei barattoli di vetro e copriteli con l'acqua e il sale in cui sono state sbollentate. 
6
 Aggiungete le foglie di alloro e chiudete i barattoli. 
7
 Conservate i barattoli al buio e in un luogo fresco e asciutto e aspettate almeno una settimana prima di gustarle.

Risultato

olive in salamoia conserva
Ti piace Olive in salamoia ?
antipasti vegani antipasti vegetariani ricette con olive