Paccheri alla Vittorio, la ricetta

I paccheri alla Vittorio sono un piatto semplice, basato sulla scelta di materie prime selezionatissime, un vero inno al Mediterraneo.

A lui, Vittorio Cerea, fondatore insieme alla moglie Bruna del celebre ristorante Da Vittorio, questo piatto è dedicato.

Così come lo definiscono i suoi figli, eredi della sua cucina, i paccheri allaVittorio sono da considerarsi un piatto interattivo in quanto viene completato in sala difronte al cliente.

Ed è proprio questo piatto che con molta umiltà abbiamo riprodotto nella nostra cucina seguendo passo passo la ricetta dello chef Enrico Cerea, figlio di Vittorio.

paccheri-alla-vittorio

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo di cottura

35 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

  • 240 g Paccheri
  • 200 g Pomodori San Marzano
  • 50 g Pomodori piccadilly
  • 1 Carota
  • 1 Cipolla
  • 1 gambo di Sedano
  • 1 spicchio Aglio
  • 1/2 bicchiere Olio extravergine di oliva
  • 20 g Burro
  • 40 g Parmigiano grattugiato
  • 1/” cucchiaino Zucchero
  • Sale
  • Pepe
  • Basilico fresco

Preparazione

Per preparare i paccheri alla Vittorio, in una pentola rosolate l’aglio con l’olio, unite quindi la mirepoix preparata con la carote, il sedano e la cipolla. Dopo aver rosolato per qualche minuto le verdure in olio, aggiungete i pomodori san marzano tagliati a dadini, aggiungete lo zucchero e fate cuocere per 30/35 minuti. Regolate di sale e pepe.

Trasferite il sugo ottenuto in una ciotola e frullatelo. Passate la salsa di pomodoro al chinoise e rimettetela in padella.

Tagliate gli altri pomodorini a dadini e aggiungeteli alla salsa di pomodoro passata.

Nel frattempo cuocete in abbondante acqua salata i paccheri secondo il tempo indicato sulla loro confezione. Scolateli, versateli nella padella e fateli saltare insieme al sugo.

Lontano dal fuoco,cCospargete i paccheri con il formaggio e mantecateli con i fiocchetti di burro. Fateli saltare nuovamente per amalgamare tutti i sapori. Servite i paccheri con un filo d’olio e basilico.

iFood   iFood

19 Maggio 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento