Panini al latte

I panini al latte sono un lievitato classico, dal sapore unico. Sono perfetti per le feste dei bambini, per le colazioni a casa o all'aperto, per la merenda o come accompagnamento di un tagliere di salumi e formaggi.

Voto medio lettori:
panini al latte

I panini al latte sono uno di quei lievitati semplici che ricordano ad ognuno di noi l’infanzia, e , per chi è nato negli anni Ottanta e Novanta, anche le feste di compleanno. Come spesso accade per le ricette dei lievitati, ci sono molti passaggi e dei tempi morti per la lievitazione, prendetevi una giornata in cui dovete stare a casa, e saranno anche un ottimo svago.

Quello che rende questi panini così particolari è l’uso abbondante di latte e burro nella ricetta, che rende l’impasto morbido e conferisce quel sapore caratteristico, dolce e salato insieme. Sono ottimi da servire con gli affettati e i formaggi o da riempire con la crema di nocciole o la marmellata. Ma vanno bene mangiati anche così, magari accompagnati ad un infuso profumato o a un caffè forte sia a colazione che a merenda.

Nella ricetta è consigliato l’uso della planetaria, ma potete prepararli anche impastandoli a mano, sarà solo un po’ più faticoso. Surgelati, questi panini si mantengono ottimi, tirateli fuori circa due ore prima dell’utilizzo e magari dategli una rapida scaldata in forno.

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 20 Minuti
tempo-passivo Tempo passivo: 300 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 40 Minuti
porzioni Porzioni: 24 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 100 Kcal
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

  • Farina Manitoba 500 g
  • Zucchero bianco semolato 70 g
  • Uovo 1 g
  • Tuorli d'uovo 2 g
  • Latte intero fresco 220 ml
  • Burro a temperatura ambiente 80 g
  • Lievito di birra fresco 10 g
  • Latte 1 Cucchiaio
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

 
1
 

Per preparare la ricetta dei panini al latte, cominciate con il preparare un lievitino con 90 gr di farina, il lievito sciolto in 100 ml di latte, e mettete il composto a lievitare, nel forno spento, fino al raddoppio.

impasto in briciole
2
impasto lievitato
4
 
2
 

Mettete la restante farina, il latte, lo zucchero e il lievitino nella planetaria e impastate col gancio per un paio di minuti: otterrete un composto che si sbriciola.

 
3
 

Unite prima l’uovo, impastate, e solo quando sarà del tutto assorbito aggiungete il tuorlo, fate assorbire poi unite poco alla volta il burro, sempre impastando. Non aggiungete altro burro fino a che il precedente non sarà ben amalgamato.

 
4
 

Otterrete un composto omogeneo e compatto, trasferitelo in una ciotola ampia, coprite con la pellicola e fate lievitare per tre ore, dovrà triplicare il suo volume.

panini lievitati
5
 
5
 

Prendete due teglie, copritele con la carta forno, con la bilancia formate dei panini di 30 gr l’uno, metteteli a lievitare, ben distanziati, per un’ora.

 
6
 

Accendete il forno a 180 gradi, mentre si scalda mettete in un bicchiere il tuorlo e il cucchiaio di latte, mescolate e con un pennello spennellate i panini.

 
7
 

Infornate per circa 20 minuti, sfornate e fate raffreddare.

Risultato

panini al latte su un tagliere
Ti piace questa ricetta?
Colazioni vegetariane spuntini vegetariani