di Dissapore Dissapore 28 Marzo 2021
panini al latte

I panini al latte sono uno di quei lievitati semplici che ricordano ad ognuno di noi l’infanzia, e , per chi è nato negli anni Ottanta e Novanta, anche le feste di compleanno. Come spesso accade per le ricette dei lievitati, ci sono molti passaggi e dei tempi morti per la lievitazione, prendetevi una giornata in cui dovete stare a casa, e saranno anche un ottimo svago.

Quello che rende questi panini così particolari è l’uso abbondante di latte e burro nella ricetta, che rende l’impasto morbido e conferisce quel sapore caratteristico, dolce e salato insieme. Sono ottimi da servire con gli affettati e i formaggi o da riempire con la crema di nocciole o la marmellata. Ma vanno bene mangiati anche così, magari accompagnati ad un infuso profumato o a un caffè forte sia a colazione che a merenda.

Nella ricetta è consigliato l’uso della planetaria, ma potete prepararli anche impastandoli a mano, sarà solo un po’ più faticoso. Surgelati, questi panini si mantengono ottimi, tirateli fuori circa due ore prima dell’utilizzo e magari dategli una rapida scaldata in forno.

Durata

Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo totale: 60 minuti (più 5 ore di lievitazione)

Dosi per

24 persone

Ingredienti

  • 500 gr Farina Manitoba
  • 70 gr Zucchero
  • 1 Uovo
  • 1 tuorlo
  • 220 ml Latte fresco, temperatura ambiente
  • 80 gr Burro temperatura ambiente
  • 10 gr lievito di birra
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio Latte

Preparazione

impasto lievitino

Per preparare la ricetta dei panini al latte, cominciate con il preparare un lievitino con 90 gr di farina, il lievito sciolto in 100 ml di latte, e mettete il composto a lievitare, nel forno spento, fino al raddoppio.

impasto in briciole
Mettete la restante farina, il latte, lo zucchero e il lievitino nella planetaria e impastate col gancio per un paio di minuti: otterrete un composto che si sbriciola.
Unite prima l’uovo, impastate, e solo quando sarà del tutto assorbito aggiungete il tuorlo, fate assorbire poi unite poco alla volta il burro, sempre impastando. Non aggiungete altro burro fino a che il precedente non sarà ben amalgamato.

impasto lievitato
Otterrete un composto omogeneo e compatto, trasferitelo in una ciotola ampia, coprite con la pellicola e fate lievitare per tre ore, dovrà triplicare il suo volume.

panini lievitati
Prendete due teglie, copritele con la carta forno, con la bilancia formate dei panini di 30 gr l’uno, metteteli a lievitare, ben distanziati, per un’ora.
Accendete il forno a 180 gradi, mentre si scalda mettete in un bicchiere il tuorlo e il cucchiaio di latte, mescolate e con un pennello spennellate i panini.
Infornate per circa 20 minuti, sfornate e fate raffreddare.

1