Panpepato

La ricetta del panpepato, un dolce antico, tipico di molte zone d'Italia semplice da fare in casa e che si conserva a lungo.

Panpepato

Il panpepato è un dolce tipico di molte zone del centro e del sud Italia, ed è presente fin dal Medioevo. È un dolce non lievitato che tiene insieme frutta secca, cioccolato (a volte mosto cotto) e spezie. Dura a lungo e si era soliti prepararlo all’inizio delle festività natalizie (l’8 dicembre), ma era un dolce che durava fino alla fine del carnevale. Probabilmente la sua origine è dovuta al passaggio delle carovane che portavano le spezie dal vicino oriente, e contiene molti degli ingredienti che erano tipici dei dolci della festa prima dell’avvento dei grandi lievitati: il miele, la frutta secca, il cioccolato.

In Italia ne esistono diverse tradizioni: quello di Ferrara, quello di Anagni, quello ternano e quello senese che è una variante del panforte, forse più conosciuto. Inoltre il panpepato è stato riconosciuto prodotto tradizionale dalla Regione Umbria, dalla Regione Toscana e dalla Regione Emilia-Romagna e inserito nell’apposito elenco del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

La ricetta che proponiamo qui è quella base, ma potete variare in base ai vostri gusti aggiungendo altra frutta secca, come pinoli o noci brasiliane, e aggiungendo della frutta candita, soprattutto arancia e cedro. Si può preparare anche in piccole monoporzioni e in alcune zone d’Italia è uso scambiarsi piccole forme di panpepato come regalo beneaugurale per il nuovo anno.

Cucina: Italiana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 Minuti
Porzioni: 6 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 448 Kcal
opzione alimentare Vegetariano
ingredienti
Ingredienti
  • Noci sgusciate 50 g
  • Nocciola sgusciate 50 g
  • Mandorle sgusciate 50 g
  • Uvetta 50 g
  • Farina 00 100 g
  • Miele 100 g
  • Cioccolato fondente 200 g
  • Acqua 2 Cucchiai
  • Cannella 1 Pizzico
  • Noce moscata 1 Pizzico
  • Pepe nero 1 Pizzico

Preparazione

1

Per preparare la ricetta del panpepato ammollate in acqua l’uva passa e lasciatela 10 minuti.

2

Tostate la frutta secca in una padella antiaderente ben calda.

3

Scaldate l’acqua con il miele a bagnomaria.

4

Sciogliete nel composto di acqua e miele 100 gr di cioccolato, aggiungendo qualche cubetto alla volta e aspettando che si sciolga.

5

Togliete dal fuoco e aggiungete la frutta, le uvette sgocciolate, la farina e le spezie. Amalgamate bene.

6

Formate un panetto e cuocetelo in forno a 180 gradi per 20 minuti.

7

Sciogliete a bagnomaria i restanti 100 grammi di cioccolato e versateli sopra al panpepato.

8

Servite freddo a fettine.

Risultato
Panpepato

Consigli

Potete dare al vostro panpepato la forma che rpeferite: a stella, ad alberello oppure potete fare un filoncino che sarà semplice affettare.

Ti è piaciuta la ricetta?