Pesto alla genovese con il Bimby

La ricetta del pesto alla genovese con il Bimby, un modo per preparare un pesto professionale in meno di 5 minuti.

Voto medio lettori:
pesto in un vasetto

Il pesto alla genovese con il Bimby è una ricetta semplice, che si prepara in meno di cinque minuti. Il Bimby permette di frullare e sminuzzare alla perfezione gli ingredienti mescolandoli e rendendoli omogenei e cremosi.

Un trucco in più è quello di aggiungere al boccale del Bimby un cubetto di ghiaccio, è possibile infatti che le lame, frullando velocemente, scaldino troppo il pesto ed ossidino le foglie di basilico, rendendole scure. Con lo stratagemma del ghiaccio si otterrà invece un pesto verde brillante.

Il pesto, se messo in un vasetto di vetro e ben coperto di olio di oliva, si conserva in frigo fino a 5 giorni. Se volete conservarlo più a lungo versatelo nello stampo per i cubetti di ghiaccio e congelatelo. Saranno delle mono porzioni perfette per condire la pasta.

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-preparazione Preparazione: 5 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 250 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

mani che sbucciano l'aglio
1
foglie di basilico lavate in un colino
2
 
1
 Per preparare il pesco alla genovese con il Bimby sbucciate l'aglio e provatelo dell'anima interna.  
2
 Lavate e asciugate bene le foglie di basilico.  
3
 Mettete tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby.
bimby
4
mano che mette il pesto nel vasetto
6
 
4
 Frullate per 20 secondi a velocità 7.  
5
 Aggiungete l'olio a filo e frullate per 20 secondi a velocità 7.  
6
 Versate nei vasetti e coprite con altro olio.

Risultato

pesto in un vasetto
Ti piace Pesto alla genovese con il Bimby ?
cucina ligure Pranzi e cene vegetariani ricette liguri