di Dissapore Dissapore 14 Maggio 2021
pizza con pomodorini interi e peperoni

La pizza con farina di farro, pomodorini e peperoni è un piatto unico goloso ma con un’attenzione in più alla salute grazie all’uso della farina di farro.

Quella di farro è una valida alternativa alle farine tradizionali, si tratta di una antica varietà di frumento, coltivato da molto tempo in Europa e in Italia. Di recente le sue qualità di gusto e nutrizionali sono state riscoperte, in particolare nei regimi vegetariani e vegani, ed è quindi sempre più frequente il suo utilizzo. Ha uno svantaggio: spesso è povera di glutine dunque non garantisce impasti ben lievitati, e va sicuramente tagliata con un’altra farina che leghi meglio l’impasto. Qui vi proponiamo la farina 00, il che accorcia i tempi di lievitazione, ma se volete un impasto ancora più morbido e sollevato usate una farina Manitoba e allungate di almeno un’ora i tempi di lievitazione.

Il condimento della pizza è realizzato in casa, con una salsa ottenuta da pomodori ciliegini e peperoni gialli, il risultato è un gusto casereccio dolce e ben rotondo, che sarà di gran figura anche con gli invitati.

Durata

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo totale: 50 minuti + 3 ore di lievitazione

Dosi per

4 persone

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 250 gr Farina Farro
  • 250 gr Farina 00
  • 16 gr Lievito liofilizzato
  • 3 cucchiai Olio Extravergine D’Oliva
  • 10 gr Sale
  • 300 ml Acqua

Per condire la pizza:

  • 1 Peperone
  • 300 gr Pomodori ciliegino
  • 1 spicchio Aglio
  • 250 gr Mozzarelle Fiordilatte
  • 3 cucchiai Olio Extravergine D’Oliva
  • q.b. Origano

Preparazione:

Per preparare la ricetta della pizza con farina di farro, pomodorini e peperoni, prendete una ciotola capiente, setacciate le due farine, versateci il lievito, un po’ d’acqua tiepida e incominciate a girare, poi aggiungete mano a mano il sale, l’olio e la restante acqua fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente.

pizza a lievitare sotto al canovaccio

Formate una palla e lasciatela riposare nella ciotola coperta con un canovaccio inumidito.

Intanto lavate bene il peperone, tagliatelo a metà, eliminate il picciolo, i semi e i filamenti interni, quindi tagliatelo a listarelle.

In una padella mettete un filo d’olio uno spicchio d’aglio sbucciato e fate ben dorare, quindi aggiungete il peperone tagliato.

ripieno cotto in padella

Saltate i peperoni a fiamma vivace per un paio di minuti, quindi abbassate la fiamma, unite un pizzico di sale, i pomodori ciliegino, coprite e fate cuocere per 15-20 minuti a fiamma medio-bassa, girando piuttosto spesso con un cucchiaio di legno.

Verso fine cottura scoperchiate, togliete l’aglio, alzate la fiamma e rosolate qualche minuto.

Quando l’impasto ha raddoppiato il proprio volume (ci vorranno circa 2/3 ore), stendete la pasta per la pizza su carta da forno.

pizza cotta con la salsa di pomodoro

Condite la pizza con una cucchiaiata di pomodori e un po’ di olio extra vergine di oliva e infornate in forno già caldo per circa 10 minuti a 250°.

pizza finita con la mozzarella

Estraete la pizza e cospargetela con la mozzarella tagliata grossolanamente, poi infornate nuovamente fino a cottura ultimata.

Aggiungete i peperoni stufati, l’origano e servite immediatamente.