di Dissapore Dissapore 11 Marzo 2021
pizza in teglia con burrata

La pizza in teglia con burrata e carciofi è una versione della pizza tonda classica cotta nella teglia per aumentare il calore sulla base e sfruttare al massimo le potenzialità del forno di casa. In più questi topping interessanti, a base di verdure di stagione cotte in casa e della celeberrima burrata, la rendono perfetta per un pranzo o una cena completi, ma anche per stupire gli ospiti.

Per lo sviluppo di questo impasto è sufficiente una mezza giornata, con un’idratazione abbondante iniziale. L’impasto è davvero alla portata di tutti, soprattutto se si usa una farina Manitoba di buona fattura, magari macinata a pietra. Una volta curato il primo impasto, la pizza si fa da sola, riposando e lievitando.

Per la farcitura i carciofi freschi vengono tagliati a spicchi e sbollentati in acqua e aceto con un paio di chiodi di garofano e foglie di alloro per profumare. La burrata va aggiunta a fine cottura, ripassando la pizza in forno per mezzo minuto, solo per farla intiepidire leggermente.

Durata

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo totale: 40  minuti (più 2 ore di riposo circa)

Dosi per

3  persone

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 300 g Farina Manitoba
  • 190 g Acqua
  • 3 g Lievito di birra, fresco
  • 6 g Sale Fino
  • 1 cucchiaio Olio Extravergine D’Oliva

Per la farcitura:

  • 250 ml Passata Di Pomodoro
  • 250 g Burrata
  • 100 g Mozzarelle fiordilatte
  • 3 Carciofi tagliati a spicchi e sbollentati in acqua e aceto
  • 1 manciata di pomodorini freschi

Preparazione

Per preparare la ricetta della pizza in teglia con burrata e carciofi, iniziate sciogliendo il lievito di birra nell’acqua a temperatura ambiente.

acqua e farina mescolate

Aggiungete la farina e impastate con una forchetta, creando un composto molto umido e grumoso.

Fate riposare 20 minuti.

Riprendete l’impasto e lavoratelo con cura, finché non è liscio e morbido.

impasto da lievitare

Aggiungete l’olio a filo, interrompendovi ogni tanto per impastare e farlo assorbire completamente.

impasto lievitato

Per ultimo aggiungete il sale, fatelo assorbire perfettamente e poi formate un panetto che metterete a lievitare, coperto, in un luogo tiepido fino al raddoppio.

Dividete l’impasto in due parti uguali.

pizza nella teglia

Ungete due teglie del diametro di 24 cm e ponete un panetto su ciascuna.

pizza stesa

Quando l’impasto si rilassa, potete iniziare a stenderlo con le dita, tirandolo delicatamente, facendo attenzione che le bolle non si rompano. L’operazione va fatta in due o tre volte, allargando l’impasto delicatamente, spingendo dal centro verso il bordo, tra una stesura e l’altra, copritelo con un panno in modo che non si secchi.

pizza stesa da condire

Mentre aspettate potete preparare gli ingredienti per la farcitura.

Riscaldate il forno a 210°C, quando è caldo, cospargete la pizza di passata di pomodoro, leggermente salatapizza con olio

Irrorate con un filo d’olio e mettete in forno per 10 minuti circa.

pizza con mozzarella

Poi aggiungete la mozzarella e rimettete in forno per un paio di minuti.

pizza con carciofini

Infine aggiungete anche i cuori di carciofo tagliati a metà e i pomodorini, leggermente salati.

Quando il bordo della pizza risulta ben dorato, sfornate e sfilacciatevi sopra metà della burrata.

Se la base è ancora bollente non è necessario re-infornarla, altrimenti ripassatela in forno per mezzo minuto.

1