di Dissapore Dissapore 8 Giugno 2021
grafica con polpette di carote

Le polpette di carote e cocco sono un dessert ispirato alla favola di Valentina Scannapieco, la foodblogger, illustratrice e scrittrice di favole che si è inventata il personaggio di Occhi ovunque. Neanche a dirlo, queste polpette sono perfette per la merenda dei bambini, soprattutto se accompagnate dal racconto della storia.

“In un paese lontano la fata della farina di cocco stava perdendo i suoi poteri a causa dell’ incantesimo di un vecchio stregone malvagio. Giorno dopo giorno il candore che emanava il suo passaggio si affievoliva sempre di più. Come poterla aiutare? Solo Occhi Ovunque, volpino e fedele amico della fata, sapeva come. Partì subito, senza lasciare sue notizie e al ritorno si annunciò con delle sfere magiche, le sfere di cocco e carota che avrebbero salvato la sua amata fata…”

Si tratta di polpettine fritte con pochissimi ingredienti: carote, burro e un po’ di miele. Diventano un modo furbo per far mangiare le carote ai bimbi, senza dimenticare che anche la farina di cocco, in cui vengono passate dopo la cottura, è un ottimo integratore alimentare, ricco di magnesio e quindi utile per lo sviluppo e il buon mantenimento del sistema nervoso.

Durata

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Tempo totale: 25 minuti

Dosi per

7 persone

Ingredienti

  • 220 g Carote biologiche
  • 50 g Burro
  • 100 g Farina di cocco
  • 50 g Miele d’acacia
  • q.b. Olio Di Semi Di Girasole
  • q.b. Pangrattato

Preparazione:

Per preparare la ricetta delle polpette di carote e cocco, iniziate lavando, pelando e tagliando finemente le carote quindi frullatele in un mixer.

A questo composto aggiungete il miele e il burro ammorbidito, amalgamate bene e, uno volta reso il composto omogeneo, formate delle polpette non troppo grandi.

Ora fatele rotolare nel pane grattugiato.

Una volta eseguito questo procedimento per tutto il composto versate l’olio in una padella a fuoco medio ricordando di versarne un bel po’ così da poter immergere totalmente e friggere bene le vostre polpette.

Dopo averle fritte passatele velocemente nella carta assorbente e poi nella farina (fatata) di cocco.