di   iFood 1 Gennaio 2020
anolini-in-brodo

Gli anolini in brodo piacentini sono una pasta ripiena, tipica del piacentino, preparati nei giorni di festa e soprattutto per il pranzo di Natale.

La tradizione vuole che il giorno della vigilia la famiglia si riunisca per preparare la ricetta degli anolini per il pranzo del giorno dopo, ma sono comunque un piatto di tutte le feste.

Nella ricetta più conosciuta il ripieno degli anolini è di stracotto di manzo, Grana Padano, uova e pan grattato; ma ogni famiglia ha la sua ricetta ed esistono anche altre varianti di ripieno; in una delle quali si utilizza solo Grana Padano, pan grattato e uova. Quella che vi propongo io è la ricetta tradizionale, servita con del buon brodo di gallina o cappone!

anolini-in-brodo-ricetta

Tempo di preparazione

2-3 ore

Tempo di cottura

3 ore

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

Per lo stracotto

  • 500 g Manzo polpa
  • 1 Carota
  • 1 Costa Di Sedano
  • 1 Cipolla
  • 2 spicchi Aglio
  • 1/2 bicchiere Vino Rosso
  • q.b. Olio Extravergine D’Oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe Nero

Per il ripieno

  • 200 g Manzo stracotto (pesato da cotto)
  • 200 g Grana Padano
  • 100 g Pane raffermo grattugiato
  • 1 Uovo
  • q.b. Brodo di carne
  • q.b. Noce Moscata
  • q.b. Pepe Nero

q.b. Sale Fino

Per la pasta

  • 300 g Farina 00
  • 3 Uova
  • 1 pizzico Sale Fino

Per servire

  • 2 litri Brodo di carne

Preparazione

Per lo stracotto

Per preparare la ricetta degli anolini in brodo piacentini in una casseruola mettete a soffriggere le verdure tagliate a pezzetti con un filo d’olio.

Aspettate un minuto e poi aggiungete la carne legata con 2 spicchi d’aglio e fatela rosolare da tutti i lati.

Quando è ben rosolata sfumate con il vino rosso e una volta che è evaporato l’alcol aggiustate di sale, pepe e coprite con abbondante acqua.

Lasciate cuocere la carne per 3 ore coperta con un coperchio e a fuoco basso, girandola di tanto in tanto. Dovrà appunto essere stracotta.

Per il ripieno

Tritate lo stracotto molto finemente con un coltello e mettetelo in una ciotola; unite il Grana Padano grattugiato, l’ uovo e il pan grattato bagnato con qualche cucchiaio di brodo, mescolate il tutto e aggiustate di sale, pepe e noce moscata.

Per la pasta

Su una spianatoia disponete la farina a fontana con al centro le uova e il pizzico di sale. Lavorate la pasta prima con una forchetta e poi continuate con le mani fino a formare un impasto omogeneo.

Utilizzando la nonna papera stendete la pasta sottile e disponete al centro delle strisce dei piccoli mucchietti di ripieno distanziati di 1-2 cm uno dall’altro; richiudete la striscia per il lungo e schiacciate leggermente la pasta intorno al ripieno facendo uscire l’aria. Tagliate con il tagliapasta apposito per anolini e disponeteli ben ordinati, su un vassoio infarinato.

Per servire

Mettete sul fuoco il brodo, quando arriva a bollore versate gli anolini e mescolateli. Lasciate cuocere per 10 minuti circa e servite caldi con abbondante Grana Padano grattugiato.Mettete sul fuoco il brodo, quando arriva a bollore versate gli anolini e mescolateli.

Lasciate cuocere per 10 minuti circa e servite caldi con abbondante Grana Padano grattugiato.

Note

Se non li utilizzate subito fate congelare sul vassoio e una volta che saranno ben freddi trasferiteli nei sacchetti per il frezer.

Per renderli ancora più gustosi al brodo una volta nel piatto, potete aggiungere un cucchiaio di sugo dello stracotto.

anolini-piacentini-in-brodo

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Livio Giorgioni ha detto:

    Lo Stracotto deve essere per un terzo di polpa di maiale, va rosolato nel Burro, non nell olio; va
    cotto in POCA acqua, giusto quella che serve a coprirlo appena, così il brodo sarà estremamemte ristretto e darà più sapore al pan grattato