di   iFood 16 Settembre 2020
calamari fritti cottura

I calamari fritti sono uno dei secondi piatti di pesce più gustoso della cucina mediterranea, croccanti anelli panati a cui è impossibile poter resistere.

Una ricetta che profuma di mare facile da realizzare anche a casa, tagli a rondelle i calamari li passi nella farina, li friggi e porti in tavola una bontà unica.

La scelta della farina varia a seconda della regione di appartenenza o ai vostri gusti, in questo caso abbiamo utilizzato una farina 00 ma avrete un ottimo risultato anche con la farina di semola o mais.

Non vi resta che recarvi dal vostro pescivendolo di fiducia e mettervi ai fornelli, se siete alle prime armi vi consigliamo di farvi aiutare dal vostro rivenditore nella pulizia di questo pesce, unica condizione, servirli caldissimi

Molti non sanno che i calamari hanno tre cuori, tutti di colore verde, due pompano il sangue alle branchie, uno invece serve il resto del corpo, la loro lunghezza non supera i 60 cm di lunghezza, ovviamente esclusi i calamari giganti che possono arrivare fino ai 14 metri.

Il nome calamaro deriva dal greco kalamos, da cui deriva anche calamaio chiamato così nel Medio Evo proprio perchè sia la forma che il liquido nero contenuto all’interno ricordava l’inchiostro utilizzato da questi molluschi per difendersi dai predatori.

calamari fritti cottura

Durata

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo totale: 30 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

  • 4 Calamari
  • Farina 00 q.b
  • Sale q.b
  • 500 ml Olio Di Semi Di Girasole

Preparazione

Per preparare la ricetta dei calamari fritti, cominciate con la pulizia dei calamari. Tirate con forza i tentacoli staccando così la testa e parte delle interiora.

calamari fritti ingredienti

Eliminate l’osso all’interno dei calamari. Incidete i calamari e tirate con le mani via la pelle violacea. Lavate bene i calamari all’interno.

Tagliate ad anelli i calamari. Tagliate anche parte della testa eliminando gli occhi.

Versate la farina e il sale in una ciotola, mescolate bene i due ingredienti. Passate i calamari nella farina.

calamari fritti farina

Scaldate l’olio in un pentolino o in friggitrice a 170°.

calamari fritti olio

Una volta fritti mettete i vostri calamari su della carta assorbente e serviteli ancora caldissimi.

calamari fritti