di   iFood 23 Dicembre 2019
carciofi-fritti-in-pastella

I carciofi fritti in pastella sono un contorno che assolutamente non può mancare sulle tavole di Natale, nel centro Italia è una vera tradizione impossibile da mancare.

In questa ricetta una croccante panatura avvolge i carciofi rendendoli gustosi e saporiti.

Uova, farina e acqua frizzante: ecco il segreto per preparare una panatura perfetta per questi carciofi.

carciofi-fritti-in-pastella-ricetta

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

  • 8 Carciofi
  • 1 Limone
  • q.b. Olio Di Semi Di Girasole
  • q.b. Sale Fino

Per la pastella

  • 3 Uova
  • 100 ml Acqua frizzante
  • q.b. Pepe Nero
  • 1 presa Sale Fino
  • 4-5 cucchiai Farina

Preparazione

Per preparare la ricetta dei carciofi fritti in pastella pulite i carciofi eliminando le foglie più dure, le punte e tagliando il gambo.

Dividete i carciofi a metà o in quattro in base alla loro grandezza.

Eliminate anche la barba interna.

Man mano che li pulite, immergete i carciofi nell’acqua acidulata, per evitarne l’ossidazione

Preparate la pastella sbattendo le uova con il sale e il pepe nero e aggiungendo delicatamente l’acqua frizzante.

Scolate i carciofi e asciugateli bene con uno strofinaccio.

In un piatto versate la farina e infarinate i carciofi uno alla volta, scuotendoli delicatamente per eliminare la farina in eccesso.

Passate un carciofo alla volta nella pastella di uova e ripetete l’operazione una seconda volta.

Proseguite in questo modo con tutti i carciofi.

Scaldate in un’ampia padella l’olio per friggere e, appena sarà caldo, immergete i carciofi uno per volta.

Fateli dorare e poi adagiateli su un piatto ricoperto da carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Servite i carciofi caldi.

carciofi-fritti-in-pastella-piatto