di   iFood 5 Gennaio 2020
copeta

La copeta secondo la tradizione è un dolce è tipicamente natalizio, nasce dalle abili mani delle massaie pugliesi che conservano e intrappolano nel miele o nello zucchero caramellato le mandorle facendone “croccante“.

La Puglia è custode di una tradizione dolciaria ereditata dai mille popoli che l’hanno attraversata, così come è legata a una sorta di calendario religioso scandito dalle feste e ovviamente dalle loro ricette.

In una terra povera e atta alla sopravvivenza, i dolci trovavano posto nei giorni legati alle feste con pochi e semplici ingredienti rappresentanti del territorio, come le mandorle.

Infatti, la facilità di conservazione delle mandorle fa sì che in nessuna casa pugliese manchi il classico dolcetto alle mandorle: pasta reale, castagnella o copeta che sia.

Quest’ultima, ereditata dagli Arabi, secondo la sua etimologia qubbayt significa “conserva dolce“.

Si comincia a preparare questa ricetta dai primi di dicembre per averlo pronto in dispensa il 6 dicembre, giorno di San Nicola.

Una data particolarmente cara ai Baresi che festeggiano il santo Patrono, tanto che in questa giornata si svolse a Napoli, il matrimonio tra Bona Sforza e Sigismondo I di Polonia e la copeta, il “torrone barese” fu il dolce che chiuse il banchetto nuziale, in quanto la regina ne era golosa.

copeta-ricetta

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo di cottura

20 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

  • 300 g Mandorle
  • 250 g Zucchero
  • 2 Limoni
  • q.b. Olio Extravergine D’Oliva

Preparazione

Per preparare la ricetta della copeta fate cuocere le mandorle in acqua fredda, portatele a bollore per qualche minuto, scolatele e sbucciatele ancora calde, quindi fatele tostare in forno caldo fino a farle diventare dorate.

Mettetele su un tagliere, pestatele leggermente e profumatele con la buccia di limone grattugiata.

Nel frattempo mettete lo zucchero in una pentola e fate cuocere fino a quando lo zucchero avrà assunto una colorazione ambrata, a questo punto unite le mandorle e mescolare fino a quando la massa risulterà compatta.

copeta-preparazione

Versate su un piano oliato e aiutandovi con una spatola compattate il torrone.

Rifilate i bordi e appena comincia a indurirsi tagliatelo a pezzi.

copeta-taglio