di   iFood 8 Ottobre 2019
crostata-al-grano-saraceno

La crostata di grano saraceno è un dolce che profuma di casa, è il dolce più familiare che ci sia, ottimo in tutte le stagioni, semplicemente cambiando la farcitura, il gusto delle marmellate.

La crostata al grano saraceno è un’ottima alternativa a quella dal gusto “tradizionale”, inoltre essendo priva di glutine riesce a soddisfare ancora più golosi.

In questo caso poi anche senza deriva del latte.

Il sapore rustico che conferisce alla vostra pasta frolla è veramente molto interessante e si presta a moltissimi ottimi abbinamenti con frutta fresca e secca.

La farina di grano saraceno è molto ricca di sali minerali, vitamine e fibre, perfetta per prodotti da forno (oltre alla preparazione della polenta Taragna e dei pizzoccheri, tipici piatti della Valtellina), ed è un ottimo sostituto per le diete gluten-free.

La crostata è uno dei dolci più antichi della nostra cucina italiana, sembra che un dolce simile a base di pasta frolla fosse già noto a Venezia appena dopo l’anno 1000, quando si iniziò ad importare lo zucchero dall’Oriente.

La prima ricetta codificata probabilmente risale al XIV secolo inserita da Taillevent nel suo manoscritto Le Viandier.

crostata-al-grano-saraceno-stampo

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

40 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

  • 220 g Farina di grano saraceno
  • 80 g Farina di riso
  • 130 g Olio Di Semi Di Mais
  • 140 g Zucchero Di Canna
  • 2 Uova medie
  • 1 pizzico Sale
  • 250 g Marmellata di lamponi
  • 125 g Lamponi freschi
  • 100 g Pistacchi

Preparazione

Per preparare la ricetta della crostata di grano saraceno impastate velocemente le farine, con l’olio e lo zucchero fino ad avere delle grosse briciole, aggiungete le uova, un pizzico di sale e amalgamate per ottenere un composto compatto con cui formerete un panetto schiacciato (in modo che si raffreddi più uniformemente), copritelo con della pellicola e ponetelo in frigo per almeno un’ora.

Passato il tempo del riposo, imburrate uno stampo per crostate (diametro 24 centimetri o monoporzioni).

Stendete la pasta con un matterello su una spianatoia leggermente infarinata, con spessore di circa 3/4 millimetri, avvolgetela morbidamente sul matterello e svolgetela sullo stampo lasciandola sbordare.

Se volete fare delle decorazioni con la pasta ricordatevi di tenerne da parte un po’.

Ripassate sopra il matterello per tagliare via la parte eccedente e punzecchiate il fondo con i rebbi della forchetta.

Spalmatevi sopra la marmellata in maniera omogenea e aggiungete un po’ di pistacchi.

Infornate a 180°C in forno statico preriscaldato per circa 40 minuti.

Lasciate raffreddare prima di decorare con la frutta fresca, qualche altro pistacchio e una spolverata di zucchero a velo.

crostata-al-grano-saraceno-ricetta

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento