di   iFood 12 Aprile 2020
gricia-di-mare-ricetta

La gricia di mare è uno stravolgimento dell’iconico piatto romano, che prevede l’aggiunta di pesce fresco, nel nostro caso la spigola, la pasta alla gricia tradizionale è un piatto tipico romano che non ha bisogno di grandi presentazioni, chiamata anche amatriciana bianca, solo guanciale rosolate in padella, pecorino e spaghetti, un piatto semplice ma amato ovunque.

La ricetta che vi proponiamo oggi è un piatto altrettanto semplice che potrebbe forse sembrare un azzardo, ma possiamo assicurarvi che l’abbinamento con la spigola vi stupirà,  la cosa davvero importante, per la sua riuscita però, è che i pochissimi ingredienti utilizzati per la sua preparazione siano di altissima qualità, può sembrare scontato, ma scegliete pesce fresco ed un buon guanciale e grattugiate il pecorino solo al momento di consumarlo, farà la differenza.

gricia-di-mare-padella

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Dosi per

6 Persone

Ingredienti

  • 500 g Pasta Tipo Spaghetti
  • 200 g Guanciale
  • 250 g Pesce Spigola in filetti
  • 30 g Pecorino romano DOP
  • 2/3 mestoli Acqua di cottura della pasta
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Per preparare la ricetta della grigia di mare mettete a bollire l’acqua salata per la pasta.

Prendete una padella e mettete il guanciale tagliato a pezzettini, aspettate che il grasso si sciolga e unite la spigola tagliata a pezzetti.

Il guanciale deve diventare quasi trasparente.

Fate cuocere il pesce e il guanciale per pochi minuti (il pesce ha bisogno di poca cottura).

Prendete un po’ di acqua della pasta e unite il pecorino grattugiato e il pepe creando una salsetta che aggiungerete al pesce e al guanciale nella padella.

Scolate la pasta e unitela al condimento mescolando bene.

gricia-di-mare