di   iFood 21 Luglio 2019

Le melanzane sott’olio sono uno dei contorni più semplici da consumare in estate, pronti in dispensa, si usano come contorni di piatti più elaborati o all’interno di un antipasto, ma normalmente il lavoro dietro la loro preparazione è lungo e laborioso, scegliere le verdure, mondarle, lavarle e asciugarle, pentoloni che bollono e un odore d’aceto in casa che non se ne va per giorni, abbiamo optato per una ricetta diversa, senza cottura.

Dovrete solo pazientare qualche giorno prima di assaggiarle, armatevi di un po’ di pazienza e parecchia forza nelle braccia, trovate un paio d’ore libere e mettervi al lavoro. Non fatevi prendere dallo sconforto, nemmeno quando le fette di melanzane diventeranno sottili sottili sotto i colpi inferti con forza bruta.

Il vasetto sembrerà sempre vuoto anche a chi da positivo vede il bicchiere mezzo pieno. Nemmeno quando le vostre mani odoreranno di aglio da tenere lontano Dracula e un’intera legioni di demoni.

Andate avanti per la vostra strada. Continuate a mettere melanzane nel vasetto e schiacciarle con il pestello con tutta la forza che avete in corpo. Se dovete scaricare dello stress questo è il momento giusto.

melanzane-sottolio-vasetti

Tempo di preparazione

120 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

  • 3 Melanzane
  • 2 Peperoncini secchi
  • 4 spicchi Aglio
  • 6 rametti Timo
  • Origano secco
  • Pepe rosa
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • 1 cucchiaio Aceto bianco

Preparazione

Per preparare la ricetta delle melanzane sott’olio, affettate l’aglio e tritate i peperoncini.

Pelate le melanzane e tagliatele a fette sottili. Fate un primo strato con le melanzane nel vasetto e condite con l’aglio,il sale e l’origano. Coprite con un altro strato di melanzane e iniziate a premere con un pestello.

Premete con decisione finché vedrete fuoriuscire l’acqua di vegetazione dalle melanzane. Eliminatela con l’aiuto di un cucchiaio. Continuate con gli strati e continuate a premere e a far fuoriuscire l’acqua.

A metà vasetto iniziate a decorare con rametti di timo e i granelli di pepe rosa. Proseguite con gli strati fino a riempire il vasetto. Terminate con qualche rametto di timo,il pepe rosa e il peperoncino.

Coprite con olio d’oliva. Quando l’olio sarà sceso schiacciate bene con una forchetta le melanzane e unite l’aceto. Chiudete il vasetto e riponete in un luogo fresco per almeno quindici giorni.

melanzane-sottolio-crostino

Note

Potete utilizzare le melanzane sottolio come condimento per i crostini, per condire la pasta o come semplice contorno.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento