di   iFood 4 Marzo 2020
panini-semidolci-morbidi-interni

I panini semidolci morbidi sono perfetti per un buffet, piccoli panini al latte sofficissimi, pronti per essere farciti e serviti.

Una ricetta estremamente versatile, questi panini si prestano a ripieni sia dolci che salati, grazie al loro sapore delicato.

Volendo dare loro una nota più rustica, si può sostituire il burro con lo strutto.

Volendoli invece trasformare in briochine dolci, sarà sufficiente aumentare un po’ la quantità di zucchero.

Insomma, è una ricetta che potete in modo semplicissimo, adattare alle vostre esigenze del momento senza alcuna fatica: il risultato sarà sempre e comunque ottimo. Potete anche prepararli in anticipo e conservarli congelati, in modo da averli pronti al momento.  panini-semidolci-morbidi-taglio

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Dosi per

6 Persone

Ingredienti

  • 250 g Farina ad alto contenuto di glutine
  • 7 g Lievito di birra fresco
  • 5 g Sale Fino
  • 25 g Burro morbido a temperatura ambiente
  • 25 g Zucchero
  • 50 ml Latte intero freddo
  • 75 ml Acqua fredda
  • 50 g Latte
  • 1 Tuorlo d’Uovo

Preparazione

Per preparare la ricetta dei panini semidolci morbidi, versate la farina sul piano di lavoro, creando un mucchietto con un buco al centro dove aggiungere gli altri ingredienti.

Aggiungete il latte, metà dell’acqua, il lievito sbriciolato e lo zucchero.

Iniziate ad impastare e aggiungete, l’acqua rimanente un po’ per volta. Quando di questa ne è rimasta pochissima, scioglietevi dentro il sale e aggiungete anche questa, sempre impastando.

Continuante per una quindicina di minuti almeno e aggiungete il burro un po’ per volta, facendo in modo che ogni aggiunta sia ben assorbita.

Lasciate quindi lievitare l’impasto per un paio di ore, fino a quando cioè non sia raddoppiato di volume, coprendolo in modo che non secchi. Va benissimo una ciotolona rovesciata (“a campana”) in modo da mantenere la giusta umidità.

Una volta raddoppiato, schiacciate l’impasto con le mani in modo da ridurlo ad una altezza di o 2-3 cm e tagliatelo in pezzi del peso di 25 – 30 g ognuno e formate i panini dando loro la classica forma tonda.

Fate quindi ancora, una trentina di minuti saranno sufficienti, fino a quando non appaiono ben gonfi.

Spennellateli ora delicatamente con una miscela di latte e uovo sbattuti insieme sistemandoli in una teglia ed infornateli a 200 gradi, fino a quando non appaiano ben dorati.

panini-semidolci-morbidi