di   iFood 21 Agosto 2020
Panzerotti di pancarré prosciutto cotto e fontina

I panzerotti di pancarré prosciutto cotto e fontina sono un finger food facile e low cost che potrete preparare anche all’ultimo minuto per sorprendere i vostri ospiti.

Sono mini delizie che si possono cuocere sia al forno che fritte, una ricetta a cui non saprete resistere.

Il vero panzerotto è la specialità pugliese tipica, un cerchio di pasta lievitata, chiuso su stesso a formare l’iconica mezzaluna, farcito con i ripieni più disparati, una preparazione che nasce dalla tradizione della cucina povera pugliese, in cui venivano utilizzate le rimanenze degli impasti di pane o pizza per ricavarne un pasto completo, piccole mezzelune farcite con pomodori e formaggio, i prodotti che si trovavano comunemente in casa.

Panzerotti di pancarré prosciutto cotto e fontina interno

Durata

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Tempo totale: 35 minuti

Dosi per

2 Persone

Ingredienti

  • 8 fette Pancarrè o pane per tramezzini
  • 40 g Prosciutto Cotto tritato
  • 40 g Fontina grattugiata
  • 1 Uovo
  • Sale
  • Pangrattato
  • Olio Di Semi Di Arachide

Preparazione

Per preparare la ricetta dei panzerotti di pancarré prosciutto cotto e fontina, prendete le fette di pan carré ed eliminate i bordi con l’aiuto di un coltello.

Stendete le fette di pan carré per appiattirle con l’aiuto di un mattarello. In questo modo quando le piegherete per chiuderle non si spezzeranno.

Prendete un pochino di prosciutto ed un pochino di fontina grattugiati e metteteli al centro di ogni fetta di pane.

Chiudete la fetta di pane su se stessa e fate in modo di far uscire l’aria dall’interno, proprio come fareste per un raviolo.

Coppate la fetta di pan carré con l’aiuto di un bicchiere o stampo da biscotto, dandogli la forma che piú desiderate ed eliminate il pane in eccesso, che potrete tenere da parte per altre preparazioni, a esempio per preparare del pan grattato fatto in casa.

Chiudete bene i bordi del vostro raviolo facendo ancora un pochino di pressione con le dita di modo che il ripieno non fuoriesca in cottura, e proseguite così fino a quando non avrete completato tutti e otto i ravioli.

Panzerotti di pancarré prosciutto cotto e fontina preparazione

Prendete ora una ciotolina non troppo grande e sbattete l’uovo, salandolo leggermente.

Mettete un po’ di pan grattato in un altro piatto e procedete all’impanatura.

Prendete un panzerotto e passatelo prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

Finito di impanare tutti i panzerotti, fate scaldare l’olio di arachidi in una padella. Mi raccomando, usate abbondante olio perché solo così otterrete una frittura dorata e poco unta.

Friggete i panzerotti su entrambi i lati fino a quando non saranno belli dorati, scolandoli su carta da cucina assorbente, e serviteli caldi.

Panzerotti di pancarré prosciutto cotto e fontina ricetta