di   iFood 24 Dicembre 2019
polpo-alla-griglia

Il polpo alla griglia con timo e maionese allo zafferano è un secondo piatto facile ma di sicuro successo, niente pentole, tappi di sughero da mettere a bollire o polpi sbattuti sugli scogli, vi basterà un buon polpo e d una piastra, quella che usate comunemente per farvi i toast insomma.

Questa ricetta potrebbe sembrare ai più un’eresia ma noi abbiamo sperimentato e quello che ne è uscito è stato un polpo tenero e sodo, senza pentole in giro e senza troppi odori, solo 20 minuti, per una cottura che sia veloce e non rovini le carni del polpo.

Un piatto sano, leggero e che profuma di mare, per completare il tutto lo abbiamo accompagnato con una maionese allo zafferano, a cui si aggiunge la freschezza del timo.

polpo-alla-griglia-ricetta

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

20 minuti

Dosi per

2 Persone

Ingredienti

  • 1 Polpo grande o due piccoli
  • 1 Tuorlo d’Uovo a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino Sale
  • q.b. Olio Extravergine D’Oliva
  • 300 ml Olio Di Semi
  • 1-2 cucchiaini Zafferano in polvere
  • 1-2 cucchiaini di succo Limone o aceto
  • 1 cucchiaino Senape facoltativo
  • q.b. Timo fresco o timo limone
  • q.b. Sale nero di Cipro per condire il polpo

Preparazione

Per preparare la ricetta del polpo alla griglia con timo e maionese allo zafferano lavate bene il polpo, già pulito, sotto l’acqua corrente. Asciugate con cura, con carta assorbente, sia il corpo, sia i tentacoli.

Preparate la maionese: mescolate sale e limone (o aceto) in una ciotola. Aggiungete il tuorlo e sbattete bene con una frusta elettrica o a mano. Unite anche lo zafferano e versate l’olio a filo, sempre sbattendo con la frusta.

Potete anche mettere gli ingredienti nel boccale di un frullatore a immersione e usare dunque il minipimer. Tenete da parte la maionese.

Accendete la griglia, oliate leggermente con un pennellino le due piastre, quella superiore e quella inferiore.

Quando sarà calda mettete il polpo sulla piastra inferiore e abbassate il coperchio.

Fate cuocere a più riprese, controllando di tanto in tanto fino a raggiungere la cottura desiderata.

Mettete il polpo sul piatto, distribuite sulla superficie qualche fogliolina di timo, irrorate con un filo d’olio a crudo e con una spolverata di sale nero (o il sale che preferite). Servite con la maionese allo zafferano, per accompagnare.

polpo-alla-griglia-salsa