Ravioli dolci sardi, i cruxionis de arrascottu

La ricetta dei ravioli dolci sardi, i cruxionis de arrascottu, tipici del Campidano, con ricotta di pecora, aromatizzati con zafferano e scorza di arancia grattugiata.

Voto medio lettori:
ravioli dolci sardi

I ravioli dolci sardi, anche detti “cruxionis de arrascottu”, profumati da zafferano e scorze d’arancio, fanno spesso parte del menù durante le feste natalizie con il loro sapore particolare e avvolgente che accontenta sia gli adulti che i più piccoli. Una ricetta che si tramanda di generazione in generazione, e che ogni famiglia custodisce con cura.

La pasta fresca è un carattere distintivo della cultura italiana che trova la sua miglior espressione nella pasta ripiena. Tutte le regioni hanno la propria versione: dai tortellini ai casoncelli, passando per i ravioli del plin, ogni zona riesce a reinterpretare in chiave propria questo primo d’eccellenza. Anche la Sardegna è riuscita a racchiudere all’interno di una sfoglia di pasta tutta l’essenza della sua tradizione.

 

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 15 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 30 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 236 Kcal
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

Per la pasta


Per il ripieno


Per il condimento


copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

 
1
 Per preparare la ricetta dei ravioli dolci sardi, create una fontana con la farina e versate al centro gli albumi, il sale e l’acqua tiepida.    
2
 Aggiungete l’acqua e mescolate piano piano a mono fino a ottenere un impasto morbido, liscio e omogeneo, che lascerete riposare, fuori dal frigo, coperto  
3
 A parte amalgamate tutti gli ingredienti del ripieno  
4
 A questo punto sarete pronti per stendere la sfoglia, fate in modo che sia piuttosto sottile  
5
 Ricavate delle strisce della larghezza di circa 20 cm.  
6
 Formate delle palline con l’impasto di ricotta e disponetele a distanza di 10 cm circa dalla metà inferiore della striscia di pasta.  
7
 Rimboccate quindi la parte superiore della pasta verso il basso e pressate con le dita i contorni del ripieno. Quando saranno ben chiusi, tagliate i ravioli negli spazi tra un ripieno e l’altro.  
8
 Cuoceteli in abbondante acqua salata per 10-15 minuti. 
9
 Condite con sugo fresco e Grana Padano in abbondanza.

Risultato

ravioli dolci sardi piatto
Ti piace Ravioli dolci sardi, i cruxionis de arrascottu ?
cucina sarda primi piatti economici Ricette con passata di pomodoro Ricette con ricotta ricette sarde
Sfoglia ricette simili