Salmone al vapore

La ricetta del salmone al vapore con lemongrass, timo e una salsa a base di panna acida e zeste d’arancia, per un secondo piatto leggero ma ricco di gusto e con una piacevole nota acidula.

Voto medio lettori:
salmone al vapore

Il salmone al vapore è un secondo piatto appetitoso e ricco di gusto, nonostante la cottura leggera e l’assenza di condimenti eccessivamente carichi che rischierebbero di coprire il gusto del pesce.

Una ricetta facile, veloce e profumatissima per preparare il salmone al vapore con lemongrass, timo e una salsa con panna acida e zest d’arancia, se preferite potete usare l’aneto o il finocchietto al posto del timo.

Noi abbiamo voluto accompagnare il salmone con un classico purè di patate profumato al timo, ma vista la presenza della salsa con panna acida potreste anche pensare di servirlo con delle patate al cartoccio.

Il salmone è ricco di nutrienti e si abbina perfettamente ad agrumi e salse acidule che ne bilanciano la parte grassa, potete sbizzarrirvi variando con yogurt greco, pompelmo, lime, arancia in cottura o anche azzardando dei frutti rossi.

I salmoni nascono in acqua dolce, in acque fredde, restano nascosti nella ghiaia, dove sono state deposte le uova e si nutrono grazie ad una tasca, posta sotto la pancia, che serve proprio al pesce per crescere protetto nei primissimi giorni di vita, restano nei fiumi fino ai 2 anni di età circa, quando sono pronti per avventurarsi verso il Mar Baltico o perfino verso la Norvegia.

Per discendere il fiume i salmoni si muovono al contrario, con la coda in avanti e il muso verso la ghiaia d’origine, seguendo la corrente, solo una volta arrivati al mare cambiano direzione puntando il naso verso l’Oceano Atlantico, dove si nutrono di piccoli crostacei, arrivando a pesare fino a 25 kg, torneranno verso i fiumi solo quando saranno adulti e pronti per la riproduzione, una volta deposte le uova poi ogni coppia di salmoni resterà a vigilare e a proteggere le uova finché entrambi moriranno per sfinimento.

Le carni del salmone sono ricche di omega-3 marini, considerate soltanto che una porzione da 150 grammi di salmone contiene circa 2 grammi di omega-3 marini, l’apporto necessario ad una persona per un’intera settimana, in più sono povere di grassi saturi, e contengono moltissime vitamine A, D, B12, fondamentali per lo sviluppo dei bambini e per rinforzare il sistema nervoso e visivo.

 

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 15 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 10 Minuti
porzioni Porzioni: 2 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 258 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
ingredienti

INGREDIENTI

Salmone


Salsa


copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

due tranci di salmone su un tagliere
1
tagliere con stelo di lemongrass affettato
2
salmone condito su cestello per vaporiera
3
 
1
 Per preparare la ricetta del salmone al vapore, tagliate in due fette spesse il salmone e pulitelo delicatamente.  
2
 Affettate il lemongrass e mettete sul fuoco l'acqua nella pentola adatta alla cottura a vapore (oppure preparate la vaporiera con un cestello). 
3
 Disponete le fette di salmone nel cestello, distribuitevi sopra il lemongrass, qualche macinata di pepe e due rametti di timo. 
4
 Coprite e cuocete per 10/15 minuti (in base allo spessore).
ciotolina con salsa di panna acida condita
5
 
5
 Nel frattempo mischiate la panna acida con sale, pepe, la zeste dell'arancia e qualche foglia di timo.  
6
 Appena il salmone è pronto, impiattate e accompagnatelo con la salsa.

Risultato

salmone al vapore ricetta
Ti piace Salmone al vapore ?
Ricette con salmone secondi piatti di pesce secondi piatti facili