Ricetta sangria bianca al miele, fresca e aromatica, perfetta per l’estate

La ricetta della sangria bianca al miele, una variante, fresca e aromatica della classica versione tipicamente spagnola.

La sangria bianca al miele è una variante della classica sangria spagnola, ne esistono moltissime versioni,noi ve ne proponiamo una che abbiamo testato, fresca, leggera, ricca di frutta e aromatizzata al miele, vi farà scoprire un nuovo modo di servire il vino bianco e costituirà il cocktail ideale per salutare la stagione calda.

Per realizzare una squisita sangria potrete utilizzare del vino bianco fruttato, dello spumante o, perché no, dello champagne… ricordatevi di tenerlo in fresco però! Scegliete il miele che più vi piace, l’importante è che sia un miele chiaro.

Desiderate una versione più leggera, dissetante e meno alcolica? Aggiungete 300 ml di acqua frizzante ghiacciata al posto della vodka.

sangria-bianca-al-miele

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

5 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

  • 1 l Vino bianco secco
  • 80 g Miele millefiori
  • 1 bicchiere Vodka
  • 2 Limoni
  • 2 Arance
  • 1 Mela
  • 8 Fragole
  • 1 bacca Vaniglia

Preparazione

Per preparare la ricetta della sangria bianca al miele, lavate accuratamente tutta la frutta. Sbucciate la mela e tagliatela a cubetti, mondate le fragole e dividetele a metà.

Spremete il succo di una delle due arance e tagliate a fette l’altra.

Spremete il succo del limone e tagliate a fette l’altro.

Ponete in una casseruola il miele e versatevi dentro, poco per volta, mescolando, il succo di arancia, quello di limone e la stecca di cannella. Cuocete a fuoco basso per 5 minuti mescolando di continuo in modo da sciogliere il miele. Togliete dal fuoco, eliminate la cannella e lasciate raffreddare completamente.

Versate il miele col succo degli agrumi in una ciotola capiente, aggiungete il vino ben freddo, la frutta e il bicchiere di vodka. Mescolate e lasciate macerare per almeno 6 ore in frigorifero. Servite accompagnando la sangria con la sua frutta.

Servite la vostra sangria con cubetti di ghiaccio alla frutta: per realizzarli riempite i contenitori del ghiaccio con acqua e frutti di bosco congelati o fragoline e fate congelate per circa 3 ore, daranno un tocco di colore e renderanno il vostro cocktail più leggero e fresco.

sangria-bianca-al-miele-ricetta

iFood   iFood

26 Luglio 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento