Taglioni con vongole veraci e carciofi

La ricetta dei taglioni con vongole veraci e carciofi, un primo piatto gustoso, un classico rivisitato di grande effetto.

Voto medio lettori:
tagliolini-con-vongole-veraci-e-carciofi-ricetta

La ricetta dei tagliolini con vongole veraci e carciofi, un grande classico intramontabile, ma perché non variare la ricetta tradizionale e provare ad aggiungere un sapore che aiuti ad esaltare ancora di più il sapore di questi molluschi?

Noi abbiamo provato con varie verdure, ma niente ci ha convinto come l’abbinamento con i carciofi, provare per credere.

Prima che qualche purista dello spaghetto alle vongole si inalberi all’aggiunta dei carciofi, dovremmo fare un salto nella storia di questa preparazione per vedere che alla fine non stimo parlando di nessun sacrilegio, magari non tutti sanno che gli spaghetti alle vongole sono un piatto della tradizione napoletana e come molti altri piatti della tradizione partenopea, dello stesso piatto esistono più versioni: rossa e bianca ad esempio.

Considerate solo che ne esiste una versione senza vongole, che si riduce poi all’ancora più classico spaghetti aglio e olio (aglio e uoglie) detti anche alla borbonica o spaghetti cu ‘e vongole fujute.

La pasta può essere di qualunque tipo purché cotta al dente e poi mantecata in padella nel sauté di vongole, sfumate con vino bianco secco, la tradizione vorrebbe anche che le vongole non venissero spurgate, per evitare di perdere il prezioso liquido al loro interno oltre alla sabbia, i molluschi bivalve andrebbero sciacquati sotto l’acqua per togliergli la sabbia superficiale, lo spolverino, aperti sul fuoco e poi il liquido andrebbe filtrato con una garza per eliminare la sabbia.

Nella variante rossa, con aggiunta di pomodori ovviamente, si può completare il piatto con un po’ della dose di prezzemolo fresco tritato, anche se la maggior parte deve finire nella salsa insieme ai pomodori.

Quindi per tornare a noi, direi che alla fine voi puristi potete stare sereni e farvi un bel piatto di pasta con le vongole, con i carciofi o senza, fate voi.

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 20 Minuti
tempo-passivo Tempo passivo: 120 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 30 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 420 Kcal
opzione-alimentare Senza lattosio
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

carciofi affettati
 
1
 Per preparare la ricetta dei tagliolini con vongole veraci e carciofi mettete in ammollo le vongole con un pizzico di sale per circa due ore, in questo modo il mollusco espellerà la sabbia che avrà all'interno.  
2
 Nel frattempo pulite i carciofi togliendo il gambo e le foglie più dure. Deve rimanere solo il cuore del carciofo, tagliatelo a spicchi.  
3
 Pulite l'aglio e tritatelo, quindi mettetelo in una padella con l'olio extravergine di oliva e lasciatelo appassire a fiamma dolce.
carciofi in padellavongole saltate in padella
 
4
 Aggiungete i carciofi e cuocete per circa 10 minuti a fuoco vivace rigirandoli spesso.  
5
 Scolate le vongole e sciacquatele sotto l'acqua corrente, mettetele nella padella, mescolate, aggiungete il succo del limone e coprite con il coperchio lasciando che le vongole si aprano. A questo punto salate, pepate e lasciate cuocere ancora per 10 minuti. 
6
 Nel frattempo fate bollire l'acqua salata dove cuocerete la pasta e, quando sarà cotta, scolatela e mettetela nella padella con vongole e carciofi. Fate insaporire per qualche minuto ed infine impiattate spolverizzando di prezzemolo tritato.

Risultato

tagliolini-con-vongole-veraci-e-carciofi-ricetta
Ti piace Taglioni con vongole veraci e carciofi ?
primi piatti di pesce primi piatti facili ricette con carciofi