di   iFood 14 Febbraio 2020
tartare-di-gambero-rosso-ricetta

La tartare di gambero rosso con mousse di avocado è un antipasto semplice ma dal gusto raffinato, perfetto da portare in tavola in ogni occasione.

Alla gustosità del gambero rosso, viene affiancato, in questa ricetta, il tono esotico dell’avocado e la croccantezza della mandorla e del mix di semi per dare vita ad una semplice tartare che rapisce lo sguardo oltre che il palato!

Si prepara in pochissimo tempo e con semplici passi, ed è anche questa la sua marcia in più.

Quando si parla di gambero rosso, la mente subito va alla nota specie tipica di Mazara, una specie di gambero che viene pescato principalmente nelle acque del Mar Mediterraneo.

Una delle peculiarità è il suo colore, un rosso intenso e brillante, ed è apprezzato per la sua gustosità dagli amanti del pesce e della buona cucina.

Si adatta bene a molte preparazioni in cucina: dall’antipasto ad un primo piatto, può essere cotto a fuoco vivace o anche gustato crudo, proprio come in questa tartare.

tartare-di-gambero-rosso

Tempo di preparazione

30 minuti

Dosi per

3 Persone

Ingredienti

  • 10 Gamberi rossi
  • 10 g Mandorle a scaglie
  • 1 cucchiaino Limone succo
  • 1 Avocado
  • 40 g Formaggio spalmabile
  • 20 g Robiola
  • 5 cucchiai Olio Extravergine D’Oliva
  • 3 cucchiai Latte
  • 1 cucchiaino Sale rosa
  • Pepe Nero
  • 1 cucchiaio Mix Di Semi papavero e sesamo

Preparazione

Per preparare la ricetta della tartare di gambero rosso sbucciate l’avocado, tagliatelo a pezzetti e riponetelo in un bicchiere alto.

Aggiungete il formaggio, la robiola, l’olio, il latte, sale e pepe e frullate bene con l’aiuto di un mixer fin quando non avrete ottenuto una mousse (se troppo densa, aggiungete ancora un pò di latte).

A parte pulite i gamberi rossi: lavateli, privateli della testa, della coda e della corazza ed infine sfilate delicatamente l’intestino.

Tagliateli a pezzettini molto piccoli quindi aggiungete il sale rosa, il succo di limone, le mandorle a pezzettini, il mix di semi e 1 cucchiaio d’olio.

Mescolate bene e fate macerare qualche minuto.

Con l’aiuto di un coppa pasta formate dei piccoli tortini: mettete sul fondo un cucchiaio di mousse, spalmate bene, quindi mettete sopra un cucchiaio di tartare e fate una leggera pressione.

Infine rimuovete il coppa pasta.

Ripetete il procedimento per formare gli altri tortini.

Note

Il gambero (cosi come ogni pesce che viene mangiato crudo), oltre ad essere fresco dev’essere necessariamente sempre abbattuto, ovvero congelato a bassissime temperature per molte ore; per questo motivo è bene rivolgersi ad una pescheria di fiducia.

tartare-di-gambero-rosso-piatto