di   iFood 19 Agosto 2019
tartare-tonno-e-crema-pomodori-gialli-ricetta

La ricetta della tartare di tonno e crema di pomodorini gialli è un secondo piatto perfetto per questi ultimi giorni di caldo agosto, le giornate si accorciano, ma si ha ancora voglia di prolungare i sapori estivi, di mangiare qualche cosa di leggero, in attesa dei piatti più corposi e avvolgenti dell’inverno.

Il raccolto di questi pomodorini termina circa a settembre e hanno un gusto leggermente più dolce, meno acidulo della qualità rossa,  si accompagnano perfettamente al pesce, in questo caso il tonno rosso, perfetto per essere consumato crudo e assolutamente in stagione.

La tartare di tonno e pomodorini gialli è molto semplice da realizzare e anche light.

La tartare di tonno e crema di pomodorini è perfetta  come antipasto o come secondo piatto, a seconda delle quantità.

tartare-tonno-e-pomodori-gialli-ricetta

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

5 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

  • 400 g Tonno filetto rosso, già abbattuto e tagliato a pezzi
  • 300 g Pomodorini gialli
  • Sale
  • Pepe
  • 1 Limone
  • 6 cucchiai Olio extravergine di oliva
  • qualche fogliolina Timo fresco
  • 8 gocce Aceto balsamico
  • 1 Cipollotto

Preparazione

Per preparare la ricetta della tartare di tonno e crema di pomodorini gialli, lavate e tagliate in 2 i pomodorini, tagliate il cipollotto a metà per il lungo, lavatelo bene in modo che non rimangano residui di terra all’nterno dei vari strati, tenete da parte una metà e l’altra affettatela grossolanamente.

In una capiente padella scaldate 1 cucchiaio di olio EVO e aggiungete i pomodori con il cipollotto affettato.

Lasciate appassire per circa 3 o 4 minuti a fuoco vivace, non di più. I pomodori non si devono sfaldare, non stiamo facendo il sugo, devono mantenre il sapore del pomodoro fresco.

Spegnete il fuoco, lasciate intiepidire e poi frullate e filtrate il composto in modo da ottenere una crema omogenea e lasciate riposare in frigorifero.

Tagliate finemente l’altra metà di cipollotto rimasto.

Tagliate con un grosso coltello e affilato il filetto di tonno, che avrete acquistato già abbattuto dalla vostra pescheria di fiducia, spremete un limone ed emulsionatelo con 4 o 5 cucchiai di olio Evo, un pizzico di sale e un’abbondante macinata di pepe nero.

Lasciate marinare il tonno, mischiato al cipollotto tritato, nell’emulsione per circa 30 minuti, in frigorifero, già diviso in 4 porzioni, foderando le ciotole con la pellicola da cucina in modo da aiutarne l’estrazione al momento di servirlo.

Prendete dei piccoli piatti, girate le ciotole con il tonno ed estraetelo in modo che rimanga compatto, versate intorno la crema di pomodorino e guarnite la tartare, con qualche fettina di pomodoro e foglioline di timo fresco, una macinata di pepe e 2 gocce di aceto balsamico.

tartare-tonno-e-pomodori-gialli

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento