di   iFood 17 Settembre 2019
torta-cioccolato-caffè

La torta al caffè e cacao è una torta golosa e facile da realizzare, a base di caffè espresso e cacao.

Adatta per la prima colazione, la torta al caffè e cacao risulta perfetta a merenda o come delizioso fine pasto, a cena tra amici.

La sua consistenza è umida e cremosa, risulta fondente al palato e il suo gusto di caffè e cacao è avvolgente e non stucchevole.

Abbiamo decorato questa torta con della meringa classica fiammeggiata con un cannello per pasticceria ma, se preferite, potete servirla accompagnata da gelato alla vaniglia o panna semi montata al 70%.

torta-cioccolato-caffè-taglio

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

90 minuti

Dosi per

10 Persone

Ingredienti

Per la base al caffè e cacao

225 g Burro fuso e fatto intiepidire

150 ml Caffè della moka non zuccherato

100 g Cacao amaro in polvere

300 g Zucchero semolato a grana fine

100 g Zucchero di canna a velo oppure frullato fino a renderlo a grana fine

2 Uova

30 ml Liquore vov

280 g Farina 00

5 g Lievito per dolci

1 g Sale Fino

Per la meringa

30 g Albumi pastorizzati

60 g Zucchero semolato a grana fine

3 gocce succo Limone

Preparazione

Per preparare la ricetta della torta al cacao e caffè, cominciate dalla base al caffè e cacao

In una ciotola e con una frusta a mano, lavorate il burro fuso e fatto raffreddare con il caffè, il cacao amaro setacciato, le uova, lo zucchero semolato e quello di canna e il liquore Vov.

Dovrete ottenere un composto liscio e senza grumi.

Setacciate la farina con il lievito e il sale e aggiungete i secchi al composto al caffè e cacao, adesso utilizzando delle fruste elettriche a bassa velocità. Fate assorbire bene la farina e mescolate fino a quando il composto sarà liscio ed omogeneo.

Trasferitelo in uno stampo imburrato e infarinato del diametro di 20 cm altezza 6 cm e cuocete in forno a 160°C per 90 minuti circa.

Vale la prova stuzzicadenti.

Sfornate, fate raffreddare e sformate.

Per la meringa

Con le fruste elettriche o in planetaria con la frusta, montate l’albume a temperatura ambiente con le gocce di limone.

Quando avrà quadruplicato il suo volume iniziale, aggiungete lo zucchero lentamente e poco per volta, continuando a montare.

Dovrete ottenere una meringa soda e lucida.

Spatolate la meringa sulla superficie della torta e poi fiammeggiate con un cannello di pasticceria.

Servite subito.

torta-cioccolato-caffè-meringa

Note

Lo zucchero di canna va frullato fino a ridurlo a grana fine. Perfetto se utilizzate quello a velo di canna, reperibile nei supermercati ben forniti.

Il liquore Vov può essere sostituito con il rum scuro, con un liquore al caffè o al cioccolato

La cottura di questa torta è lunga e dolce. Il risultato è una consistenza fondente, umida e cremosa. Quando fate la prova dello stuzzicadenti, questo dovrà uscire dal centro della torta pulito ma con qualche briciolina attaccata.

Se decidete di non decorare la torta con la meringa, potete gustarla semplice e spolverizzata con zucchero a velo oppure accompagnarla, per un dopo cena, con del gelato alla vaniglia o panna semi montata al 70%.

L’albume pastorizzato si trova al supermercato, nel banco frigo. Va benissimo anche l’albume in polvere da reidratare con acqua.

La torta, decorata con meringa, va servita subito e comunque consumata entro un giorno. Senza meringa, si conserva sotto una campana per 3 giorni circa mantenendo la sua umidità e cremosità.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento