Torta tramezzino

La ricetta della torta tramezzino o smörgåstårta, di origine svedese, rivisitata con prosciutto, mozzarella, mousse di rucola e crema di formaggio alla barbabietola.

Torta tramezzino

La nostra versione mediterranea della famosa torta tramezzino svedese o smörgåstårta, letteralmente torta panino per essere precisi, una sandwich cake a strati decorato con salumi, verdure e crema al formaggio, un antipasto che si realizza velocemente e che soddisfa i gusti di grandi e piccini.

Una ricetta di sicuro effetto, da proporre in occasione di pranzi importanti agli ospiti per un antipasto elegante e scenografico. Ogni versione è a sé, questa prevede prosciutto crudo di Carpegna, ciliegine di mozzarella, crema di formaggio alla barbabietola e mousse di rucola.

La smörgåstårta, tipica della cucina svedese, è diffusa anche in Estonia e Finlandia, dove potreste trovarla con i nomi di võileivatort e voileipäkakku, nel caso vi trovaste da quelle parti e voleste ordinarla. E’ il piatto delle grandi occasioni: matrimoni, feste di laurea, battesimi e non c’è una ricetta ben precisa, si presta ad essere personalizzata in moltissimi modi diversi. La torta è composta da strati di pane di segale, chiaro o scuro, intervallati da un ripieno cremoso a base di uova e maionese, è consumata fredda e viene trattata proprio come fosse una torta, quindi tagliata in porzioni e servita a ogni commensale. Importante quindi che ad ogni fetta siano presenti tutti gli elementi che compongono la torta, a questo proposito si prediligono guarnizioni simmetriche ed uniformi, in modo da non lasciare nessuno con una porzione meno ricca del suo vicino.

Se volete ricette alternative, potete provare questa torta tramezzino anche con gamberetti e maionese, salmone affumicato, panna acida e aneto.

 

 

Cucina: Svedese
Difficoltà: Facile
Tempo passivo: 120 Minuti
Preparazione: 45 Minuti
Porzioni: 10 Persone
Prezzo: Basso
ingredienti
Ingredienti
  • Pane da tramezzino senza crosta 500 g
  • Prosciutto crudo di Carpegna 200 g
  • Mozzarella ciliegine 100 g
  • Ricotta vaccina 500 g
  • Philadelphia 300 g
  • Robiola 200 g
  • Barbabietola rossa già cotta 100 g
  • Ravanello 2
  • Parmigiano reggiano grattugiato 40 g
  • Aglio 1 Spicchio
  • Pomodoro ciliegino
  • Erba cipollina
  • Rucola 50 g
  • Basilico

Preparazione

1

Per preparare la ricetta della torta tramezzino, mescolate in una terrina la robiola, la ricotta, il Philadelphia e aggiustate di sale e pepe.

2

Suddividete in tre ciotole 600 g di farcia (200 g di farcia per ciotola ) e lasciate la restante farcia da parte.

3

Unite nella prima ciotola la barbabietola grattugiata insieme a mezzo spicchio d’aglio e aggiustate di sale.

4

Unite alla seconda 30 g di Parmigiano grattugiato.

5

All’ultima ciotola aggiungete la rucola tritata insieme all’altra metà dell’aglio e al restante parmigiano. Aggiustate di sale.

6

Foderate la base di uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro con il pane tramezzino.

7

Spalmate il primo strato con la farcia alla barbabietola.

8

Coprite con un altro strato di pane e la crema alla rucola.

9

Coprite con altro pane ed aggiungete l’ultimo strato di farcia al Parmigiano su cui adagerete le fette di prosciutto crudo.

10

Coprite con il pane, rivestite con pellicola trasparente e riponete in frigo a compattare per 2 ore.

11

Trascorso il tempo, togliete la pellicola, sformate la torta dallo stampo e rivestitela tutta con la farcia neutra tenuta da parte e aggiustata di sale e pepe.

12

Decorate la torta con i pomodori, il crudo, le ciliegine di mozzarella, il basilico e l’erba cipollina. Servite tagliata a fette.

Risultato
Torta tramezzino
Ti è piaciuta la ricetta?