di   iFood 31 Marzo 2020
uova-in-conserva

Sebbene le uova in conserva siano una di quelle ricette tipiche della campagna, dove la massaia si doveva ingegnare per conservare le uova del pollaio nei periodi di abbondanza, si ha una prima ricetta scritta nel 1861 nel “Libro di gestione della casa della signora Beeton”, Cookery Book della signora Beeton è uno dei primi libri strutturati con ricette illustrate dell’epoca e serviva come guida alle signore della borghesia della Gran Bretagna Vittoriana per dirigere le loro cucine.

Ed ecco, che una delle ricette che fino a quel momento era stato appannaggio del mondo contadino, giunge sulle tavole borghesi e da ricetta della sussistenza diventa un antipasto prelibato ed elegante.

Insomma, quelle delle uova in conserva rappresenta davvero una di quelle ricette fortunate, che nella sua semplicità è sopravvissuta al tempo e alle mode, affermandosi e diffondendosi per giungere fino a noi.

uova-in-conserva-ricetta

Tempo di preparazione

90 minuti

Tempo di cottura

60 minuti

Dosi per

Ingredienti

  • 10 Uova
  • 1,200 l Acqua
  • 120 Aceto
  • 50 g Zucchero
  • 1 cucchiaino Sale
  • 1 foglia Alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • 3 semi Cardamono
  • Pepe Nero
  • 1 Peperoncino

Preparazione

Per preparare la ricetta delle uova in conserva mettete le uova in una casseruola coperte con acqua fredda, portatele a ebollizione e cuocetele per 9-10 minuti, quindi scolatele, lasciatele raffreddatele e sgusciatele.

Mettete l’acqua in una casseruola insieme alle spezie, agli aromi e allo zucchero, fate bollire per 10 minuti, unite quindi l’aceto e proseguite la cottura per qualche minuto.

Sterilizzate un paio di vasetti di vetro e riempiteli con le uova soda secondo la capienza del vasetto stesso e copritele con l’acqua aromatizzata.

Chiudete i singoli vasetti, capovolgeteli fino a raffreddamento. Prima di consumare le uova fatele insaporire nella loro salamoia per una settimana.

uova-in-conserva-barattolo