Riso per sushi

La ricetta per preparare il riso per il sushi, il lavaggio e la cottura e tutte le indicazioni per prepararlo alla perfezione

Voto medio lettori:
riso-per-il-sushi

Il riso per il sushi è la preparazione alla base di molte ricette giapponesi, dai nigiri ai chirashi ai maki e moltissimi altri, ormai la cucina giapponese è una delle più amate nel nostro paese,  il sushi ha origini molto antiche e  all’inizio era un modo per conservare il pesce, si collocava tra strati di riso cotto mescolato con aceto di riso che migliorava le condizioni di vita dei batteri e quindi la fermentazione del pesce, in modo da conservarlo  più a lungo. Via via questo processo è stato abbreviato in modo da poter mangiare il pesce crudo

Quando si parla di sushi ci sono sempre tantissime domande : riesco a fare un buon sushi anche a casa? Ma il pesce lo posso usare fresco oppure devo congelarlo?  Posso preparare il riso e il sushi in anticipo?
Bisogna infatti seguire alcune regole importanti per preparare e servire il sushi. Oggi cominciamo con la parte più importante : la preparazione del riso!

Rispettate ogni passaggio della cottura del riso e non vi potrete sbagliare!! Se avete una cuoci-riso siete avvantaggiati, la macchina farà tutto per voi e avrete un riso perfettamente cotto, al punto giusto.
Il riso per il sushi può essere preparato la mattina per la sera o anche il giorno prima : in quest’ultimo caso, appena il riso sarà freddo, conservatelo in frigorifero, avendo cura di tirarlo fuori qualche ora prima, per utilizzarlo a temperatura ambiente.

 

 

Cucina: Giapponese
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 20 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 25 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 240 Kcal
ingredienti

INGREDIENTI

  • Riso per sushi (in alternativa riso a chicco corto o riso Roma) 400 g
  • Acqua 600 ml
  • Aceto di riso 10 Cucchiai
  • Zucchero 5 Cucchiai
  • Sale 1 Cucchiaino
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

riso in ammolloriso per sushi strofinato
 
1
 Mettete il riso in acqua fredda e lasciatelo in ammollo la prima volta per 10 minuti.  
2
 Strofinate con le mani i chicchi tra di loro, in modo che perdano tutto l'amido presente. 
3
 Sciacquate e scolate il riso e ripetete questo passaggio fino a che l'acqua nella ciotola non si perfettamente pulita. E' un'operazione lunga e laboriosa ma necessaria.
 
4
 Sistemate il riso in una pentola capiente, aggiungete l'acqua (deve essere sempre due dita superiore al riso).  
5
 Posizionate un coperchio sulla pentola (possibilmente di vetro trasparente, questo vi renderà più facile controllare il riso).  
6
 Portate a bollore a fuoco alto: appena bolle, abbassate il fuoco e fate sobbollire per 12 minuti. Non aprite MAI il coperchio. L'acqua si ritirerà del tutto ed è quello che dovrete ottenere.
pentolino con acetoriso in una ciotola
 
7
 Appena sarà pronto, spostate la pentola fuori dai fornelli, e lasciate il riso a riposare per almeno 10 minuti.  
8
 Nel frattempo preparate il condimento : in un pentolino scaldate l'aceto con lo zucchero e il sale fino a che non sarà sciolto del tutto. 
9
 Trasferite poi il riso in una ciotola di plastica o se lo avete nell'hangiri, tipica ciotola di legno giapponese per contenere il riso.
 
10
 Versate lentamente il condimento sul riso, mescolando delicatamente con un mestolo di legno ( mai di acciaio o metallo). 
11
 Coprite il riso con un canovaccio molto umido e lasciate a temperatura ambiente.

Risultato

riso per sushi
Ti piace questa ricetta?
cucina giapponese ricette giapponesi riso sushi