di   iFood 11 Novembre 2020
salsa olandese

La salsa olandese, o sauce hollandaise, è considerata dai francesi come la quinta salsa madre (dopo besciamella, salsa spagnola, salsa al pomodoro e salsa vellutata), è di fatto un’emulsione di tuorli, burro chiarificato e limone.

La ricetta della salsa olandese è un caposaldo della cucina, dalla consistenza corposa, simile alla maionese, dalla quale si differenzia per alcuni ingredienti e per la sua preparazione a bagnomaria, ha un sapore ricco e burroso, leggermente acidulo, che esalta alla perfezione il sapore delle verdure e del pesce cotto al vapore.

E’ famosa anche per essere uno degli ingredienti fondamentali per le uova alla Benedict, uova morbide, servite su crostini caldi, spesso accompagnati da asparagi al vapore e quest’immancabile salsa.

Sull’origine di questa salsa il dibattito è ancora apertissimo, alcuni storici sostengono sia un’imitazione di una salsa tipica nei paesi bassi, da cui deriverebbe poi il nome, che venne realizzata in occasione della visita in Francia del re, altri che fosse semplicemente una salsa tipica nei Passi Bassi che venne successivamente portata in Francia dagli Ugonotti.

Altre teorie invece sostengono che inizialmente fosse conosciuta come salsa Insigny, in onore di una cittadina in Normandia famosa per la sua alta qualità del burro.

Ricordate che nel caso in cui la vostra salsa olandese impazzisse o risultasse troppo rappresa, vi basterà aggiungere a filo dell’acqua fredda e lavorare, lontano dal fuoco, la salsa con la frusta fino a quando non risulterà liscia.

Conservatela in frigo per un giorno e non congelatela per nessun motivo, questa è una salsa che va preparata sul momento e poi servita, nel caso la preparaste il giorno prima però ricordate di scaldarla a bagno maria prima di portarla in tavola.

salsa olandese limoni

Durata

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Tempo totale: 35 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

  • 100 g Burro chiarificato
  • 4 Tuorli d’Uovo
  • 20 g Succo di Limone
  • q.b. Pepe Bianco
  • q.b. Sale Fino

Preparazione

Per preparare la ricetta della salsa olandese, sciogliete il burro chiarificato. Se decidete di preparare il burro chiarificato vi basterà sciogliere del semplice burro e depuratelo dalla caseina filtrandolo in un colino a trama fine.

salsa olandese burro

Preparate la salsa olandese disponendo due pentolini per la cottura a bagnomaria.

Raccomandazione molto importante: l’acqua non deve mai raggiungere il bollore e non deve toccare il fondo del pentolino contenente la salsa.

Rompete un uovo alla volta e dividete i tuorli dagli albumi. Versate tuorli nel pentolino.

salsa olandese cottura

Accendete la fiamma al minimo, aggiungete il succo di limone con una frusta cominciate a lavorare i tuorli. Unite un pizzico di sale e di pepe bianco.

salsa olandese uova

Aggiungete a filo il burro fuso e continuate a lavorare la salsa con la frusta.

salsa olandese preparazione

Ci vorranno 5 minuti perché la salsa sia pronta: noterete che in un primo momento cambierà colore diventando più chiara e anche la consistenza varierà diventando leggermente soda.

salsa olandese ricetta