di   iFood 1 Novembre 2020

Gli spaghetti con pesto di broccoli, sarde e uvetta ammiccano alla cucina siciliana e al tempo stesso se ne distaccano. È una ricetta semplice, ma piena di contrasti: il dolce dell’uvetta e il salato delle alici, la morbidezza del pesto di broccoli e la consistenza croccante dei pinoli, creano un mix di sapori e consistenze che delizierà il palato e stupirà i vostri ospiti.

Potete preparare il pesto di broccoli e conservarlo in frigorifero, in un barattolo ricoperto di olio, per circa 3 giorni oppure congelarlo in comode monoporzioni e usarlo al momento di consumarlo, vi basterà scaldarlo in un pentolino o nel microonde e sarà pronto per insaporire la vostra pasta.

I broccoli sono tra le verdure più ricche si vitamine e sali minerali: un’ottima fonte di ferro, potassio, calcio e vitamina A,C, E, K più una vasta gamma di vitamine B, tra cui anche l’acido folico e, se non bastasse, sono anche ricchissimi di antiossidanti. Tutte questi elementi rendono questa verdura un prezioso alleato per la nostra salute: sono degli antinfiammatori naturali, aiutano a mantenere sano il cuore, fortificano le ossa e aiutano a mantenere sana la vista. Inoltre, cosa gradita a chi segue una dieta ipocalorica, hanno anche un altissimo potere saziante a fronte di un apporto calorico irrisorio.

In questo piatto ci sono anche altri elementi preziosi per il nostro organismo, non solo i pinoli, che con i loro grassi “buoni” aiutano a mantenere basso il livello di colesterolo, ma anche le sarde, ricchissime di vitamine e sali minerali.

 

spaghetti con pesto di broccoli, sarde e uvetta piatto

Durata

Tempo di preparazione: 35 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Tempo totale: 65 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

Per il pesto

  • 300 g Broccoli
  • 30 ml Olio Extravergine D’Oliva
  • 30 g Mandorle
  • 20 g Pinoli
  • 20 g Pecorino romano
  • 20 g Grana Padano
  • ½ spicchio Aglio
  • q.b. Sale

Per il resto del condimento

  • 400 g di filetti Sarde fresche già pulite
  • 20 ml Olio Extravergine D’Oliva
  • 30 g Uvetta
  • 20 g Pinoli
  • ½ Cipolla bianca
  • 3 filetti Acciughe sott’olio
  • Pepe
  • 320 g Pasta tipo spaghetti

Preparazione

Per preparare la ricetta degli spaghetti con pesto di broccoli, sarde e uvetta, cominciate col mettere a bagno l’uvetta nell’acqua per circa due ore.

Preparate il pesto: cuocete i broccoli in acqua bollente salata per 5 o 6 minuti, poi scolateli e immergeteli in acqua ghiacciata, in modo da preservarne il colore brillante.

Asciugateli e frullateli assieme allo spicchio d’aglio privato dall’anima, ai pinoli, alle mandorle, al pecorino e al grana, emulsionando con l’olio extra vergine d’oliva e aggiustando di sale.

Sciacquate sotto l’acqua corrente i filetti di sarda e asciugateli per bene, poi tagliateli a pezzetti.

Mondate e tritate finemente la cipolla e mettetela in una padella assieme all’olio e ai filetti di acciuga, fate appassire la cipolla e sciogliere i filetti d’acciuga a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto.

Versate nella padella le sarde, dopo un paio di minuti aggiungete l’uvetta strizzata e i pinoli, aggiustate di sale, pepate e fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco basso.

Nel frattempo mettete a bollire l’acqua bollente salata per la pasta e al bollore versate gli spaghetti e fateli cuocere, scolando però al dente e conservate 2 cucchiai di acqua di cottura.

Versate gli spaghetti nella padella delle sarde, aggiungete l’acqua di cottura e il pesto di broccoli e mescolate bene.

Servite guarnendo il piatto con pinoli tostati.

spaghetti con pesto di broccoli, sarde e uvetta ricetta