Spiedini di capesante avvolte nello speck

La ricetta degli spiedini di capesante avvolte nello speck, un antipasto per fare bella figura in pochissimi minuti e portare in tavola un piatto originale. L'idea è quella di insaporire il gusto delicato e burroso della capasanta con la sapidità dello speck croccante.

Voto medio lettori:
piatto con due spiedini di cappe avvolti nello speck

Gli spiedini di capesante avvolte nello speck sono uno di quegli antipasti per far bella figura, si preparano però in 10 minuti, cottura compresa, e sono una variante dei più classici gamberoni lardellati con la pancetta. Gli abbinamenti tra molluschi, crostacei e salumi non sono insoliti e in genere servono a conferire sapidità e croccantezza al pesce.

Le capesante vengono anche chiamate conchiglie di San Giacomo perché un loro guscio era il simbolo da mettere sul bastone del pellegrino di coloro che avevano compiuto il cammino di Santiago. Ma la storia di questa conchiglia non si ferma qui: gli archeologi hanno dimostrato che i molluschi marini sono stati tra i primi alimenti consumati dall’umanità.

Nei nostri mercati se ne trovano di due tipi: la varietà nostrana, che cresce nel Mediterraneo è piccola e molto saporita, e le conchiglie con il mollusco grande, a volte senza corallo, che sono invece di provenienza atlantica, spesso provengono dai mari della Bretagna e della Normandia, e hanno un gusto più delicato.

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 8 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 15 Minuti
porzioni Porzioni: 2 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 214 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Senza lattosio
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

lavaggio delle cappe sante
3
creazione dello spiedino di capasanta
6
creazione di una vinaigrette nel bicchiere
9
 
1
 Per preparare la ricetta degli Spiedini di capesante avvolte nello speck, preriscaldate il forno a 220 gradi.  
2
 Pulite le capesante avendo cura di staccare delicatamente il muscolo o noce dalla conchiglia, lasciando da parte il corallo arancione e l'alveola. 
3
 Passatele in una ciotola piena di acqua fredda risciacquandole più volte.  
4
 Tamponate con carta assorbente facendo asciugare bene.  
5
 Ora avvolgete ogni singola capasanta con una fetta di speck, regolandola se troppo grande.  
6
 Infilate in uno spiedino due o tre capesante avendo cura che lo speck non si apra.  
7
 Adagiate gli spiedini con la parte nuda sopra su una teglia rivestita di carta forno.  
8
 Fate cuocere circa 4 minuti da ogni lato.  
9
 Preparate una citronette con il succo di mezzo lime e la sua scorza, l'olio e un pizzico di sale.  
10
 Emulsionate bene con una forchetta e condite gli spiedini.

Risultato

piatto con due spiedini di cappe avvolti nello speck

Consigli

Per una buona riuscita, le cappe vi devono sembrare ancora crude, cuocerle troppo significa infatti ottenere un frutto insipido e filamentoso.
Ti piace Spiedini di capesante avvolte nello speck ?
Sfoglia ricette simili