Torta rustica con fave e pecorino

La ricetta della torta rustica con fave e pecorino che è una torta salata lievitata con all'interno tutti gli ingredienti della colazione di Pasqua. Una ricetta facile e veloce, che può costituire anche una cena originale, con un'insalata di stagione a fargli da contorno.

Voto medio lettori:
tre fette di torta con un ciuffo di menta

La torta rustica con fave e pecorino è un plum-cake salato adatto ad essere portato nel cestino del pic-nic durante le gite primaverili fuori porta, ma è anche un’ottima cena, unito a un piatto di verdura cruda e di stagione.

Per chi vive da solo, o per chi ama organizzarsi, questa torta si può preparare in quantità e poi congelare a fette in modo da avere sempre qualcosa di sfizioso e pronto in pochi minuti: si scongela da solo fuori dal freezer oppure in forno, o nel tostapane.

In questo caso abbiamo deciso di dargli la forma di una ciambella, ma si adatterà bene anche ad uno stampo rotondo non troppo grande, o in uno stampo rettangolare da plum-cake.

Gli ingredienti al suo interno sono quelli tipici della colazione del giorno di Pasqua: fave, pecorino, asparagi e salame, ma inutile dire che si può adattare la ricetta ai propri gusti e alle stagioni, magari sostituendo le fave con i piselli, il salame con cubetti di prosciutto e usare al posto del pecorino un formaggio filante, tipo groviera, che conferirà un tocco di cremosità in più.

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 25 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 15 Minuti
porzioni Porzioni: 6 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 282 Kcal
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

padella con cipollotto e fave
4
padella con asparagi, cipollotto e fave
5
ciotola con verdure, pecorino, salame e uova
7
ciotola con aggiunta di farina
8
impasto completo nella ciotola
9
 
1
 Per preparare la ricetta della torta rustica con fave e pecorino, cominciate dal ripieno: tagliate a pezzetti piccoli il pecorino e il salame.  
2
 Sbucciate le fave eliminando la pelle.  
3
 Mondate gli asparagi eliminando la parte legnosa. Lessateli e tagliuzzateli.  
4
 In una padella versate un filo di olio e scaldatelo, aggiungete il cipollotto affettato, le fave e mezzo bicchiere d'acqua. Cuocete finché le fave non saranno morbide, aggiustate di sale. 
5
 Aggiungete gli asparagi e cuocete ancora per qualche secondo. 
6
 In una ciotola versate il salame, il pecorino e il contenuto della padella.  
7
 Aggiungete le uova, l'olio, il latte e il sale, giusto un pizzico, senza esagerare perché la sapidità sarà data dai salumi. 
8
 Aggiungete in due riprese la farina mescolando con vigore.  
9
 Per ultimo unite il lievito: ne risulterà un composto abbastanza compatto, non abbiate paura è normale. 
10
 Versate l'impasto in una teglia infarinata e imburrata.  
11
 Cuocete a 180° per 25 minuti in forno, modalità ventilato.

Risultato

tre fette di torta con un ciuffo di menta
Ti piace Torta rustica con fave e pecorino ?
Sfoglia ricette simili