Torta salata salame e formaggio

La ricetta della torta salata salame e formaggio, una ricetta tipica della pasta napoletana, con una preparazione semplice e una riuscita sofficissima.

Voto medio lettori:

La torta salata salame e formaggio, ovvero il casatiello “caso e pepe”, padrone indiscusso della Pasqua napoletana insieme al tortano, al casatiello dolce e a sua maestà la pastiera, è compagno indispensabile della Pasquetta.

Questa preparazione differisce dal tortano che consiste in una sfoglia di impasto pane spalmata di strutto e ripiena di formaggi e salumi di recupero; in questo caso invece si tratta di un lievitato di tutto rispetto, arricchito da pecorino, pepe e salame. A Pasqua si mangia con la ricotta salata e le fave fresche, ma nulla vieta di prepararlo anche in altri momenti dell’anno: è un pane speciale per la domenica o una torta salata molto golosa, da accompagnare a delle verdure e servire anche come pasto infrasettimanale. Ormai, con il successo che hanno ottenuto queste ricette tipiche napoletane in tutta Italia, le si trovano nei forni e nelle pasticcerie durante tutto l’anno.

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Media
tempo-cottura Cottura: 40 Minuti
tempo-passivo Tempo passivo: 240 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 20 Minuti
porzioni Porzioni: 10 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 390 Kcal
ingredienti

INGREDIENTI

  • Farina Manitoba 500 g
  • Uova 4
  • Strutto 125 g
  • Salame cacciatorino 200 g
  • Acqua 200 ml
  • Lievito di birra 12 g
  • Sale fino 15 g
  • Pepe nero macinato 3 g
  • Pecorino 50 g
  • Miele 1 Cucchiaino
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

impasto in planetaria con cubetti di salame aggiunto
3
 
1
 

Per preparare la ricetta della torta salata salame e formaggio, sciogliete il lievito con l’acqua intiepidita a 37° e il miele.

 
2
 

Aggiungete 150 grammi di farina presi dal totale e impastate fino a che si formerà una cremina.

 
3
 

Unite ora gradatamente lo strutto e fatelo assorbire continuando a impastare fino ad avere un panetto morbido, incordato e che si stacca dalla ciotola dell’impastatrice o dal piano di lavoro. Unite il salame a pezzi e incorporatelo all’impasto.

4
 
4
 

Mettete a lievitare fino al raddoppio in uno stampo unto con lo strutto e coperto da pellicola in ambiente caldo lontano da correnti d’aria.

 
5
 

Infornate in forno preriscaldato a 180°, con un pentolino contenente acqua calda, per 35/40 minuti facendo la prova stecchino che dovrà essere asciutto.

 
6
 

Copritelo con un panno appena uscito dal forno per ridargli morbidezza.

Risultato

Ti piace questa ricetta?
Cucina Napoletana ricette napoletane