Vellutata di finocchi, un primo piatto light, anche se arricchito con la panna

La ricetta della vellutata di finocchi, un primo piatto leggero e aromatico da arricchire con la panna e il Parmigiano.

Vellutata di finocchi, un primo piatto light, anche se arricchito con la panna

La vellutata di finocchi è un primo piatto molto semplice e aromatico, che si prepara con i soli finocchi, lo scalogno e la panna liquida.

Se volete una ricetta più leggera, potreste saltare la parte del soffritto e cuocere finocchi e scalogno direttamente nel brodo, a crudo. L’aggiunta di panna è invece fondamentale per ottenere una vellutata cremosa e omogenea. Se preferite una ricetta senza lattosio, potete usare una patata, sbucciata, tagliata a dadini e cotta insieme al finocchio che conferirà una bella consistenza alla crema.

Cucina: Italiana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 Minuti
Porzioni: 4 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 143 Kcal
opzione alimentare Senza glutine
ingredienti
Ingredienti
  • Finocchio 2
  • Brodo vegetale 200 ml
  • Burro 40 g
  • Pepe nero macinato
  • Panna liquida 50 ml
  • Scalogni 40 g
  • Parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione della Vellutata

1

Per preparare la ricetta della vellutata di finocchi lavate i finocchi e puliteli dai gambi, dalle barbe e dal torsolo.

2

Affettate i finocchi a fette sottili.

3

Sbucciate uno scalogno e tritatelo.

4

Mettete in un tegame dal fondo alto il burro con lo scalogno e i finocchi e fate rosolare leggermente.

5

Aggiungete il brodo e coprite e fate cuocere.

6

Quando i finocchi sono teneri, frullate tutta la minestra.

7

Aggiungete la panna e rimettete sul fuoco.

8

Servite caldo con altra panna, pepe macinato fresco e Parmigiano reggiano grattugiato.

Risultato
Vellutata di finocchi, un primo piatto light, anche se arricchito con la panna
Ti è piaciuta la ricetta?