di Dissapore Dissapore 12 Marzo 2021
waffle con yogurt e crusca

I waffle allo yogurt e crusca d’avena sono una colazione energica e ricca di fibre. Si possono però mangiare in molti momenti della giornata, come spuntino di metà mattino o metà pomeriggio o anche come piatto unico, se accompagnati da affettati e formaggi ottenendo un accostamento originale tra l’impasto dolciastro e le farciture.

Spesso la colazione è un pasto trascurato, e anche chi ama cucinare si riduce sempre a mangiare le solite cose. Se siamo sportivi e pratichiamo attività fisica soprattutto al mattino, è invece consigliata una colazione proteica e ricca di fibre, che non ci appesantisca ma ci fornisca l’energia necessaria per affrontare l’allenamento.

La crusca d’avena (e l’avena in generale) è un potente alleato degli sportivi e non solo. È naturalmente ricca di fibre, vitamine e minerali ed è fonte di proteine. Contiene anche beta-glucani, che contribuiscono a mantenere normali i livelli di colesterolo nel sangue. Aiuta inoltre a migliorare il benessere intestinale ed è ricca di ferro, magnesio e acido folico, che riducono stanchezza e affaticamento.

Inoltre questi waffle non contengono né zucchero né burro, ma sono comunque morbidissimi e dolci. Per aumentarne la dolcezza si possono farcire con frutti di bosco maturi, sciroppo d’acero o un filo di miele.

Durata

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 4 minuti
Tempo totale: 14 minuti

Dosi per

6 persone

Ingredienti

Per i waffle:

  • 80 g Avena crusca
  • 40 g Farina di farro
  • 2 cucchiaini Lievito per dolci
  • 130 g Yogurt Greco
  • 2 Uova
  • 1-2 cucchiai Sciroppo D’Acero (facoltativo)
  • qb Olio Di Semi per ungere la piastra

Per completare:

  • qb Frutta fresca (lamponi, mirtilli, fragole, banane…)
  • qb Sciroppo D’Acero o miele

Preparazione

yogurt e uova in ciotola

Per preparare la ricetta dei waffle allo yogurt e crusca d’avena, cominciate con unire in una ciotola le uova, lo yogurt e lo sciroppo d’acero (se volete dolcificare leggermente l’impasto) e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

mix di farine in ciotola
Unite la crusca d’avena, la farina di farro e il lievito.
Mescolate con una frusta fino a ottenere un impasto piuttosto consistente.
Scaldate la piastra per waffle.

piastra waffle oliata
Quando sarà calda, ungetela leggermente con pochissimo olio (servirà solo per i primi waffle).

impasto su piastra
Mettete un cucchiaio abbondante di composto in ciascuna cavità, chiudete la piastra e fate cuocere per qualche minuto.
Rimuovete delicatamente i waffle e adagiateli su un piatto.
Procedete con la cottura dell’impasto restante.
Servite i waffle caldi completati con frutta fresca e sciroppo d’acero o miele.

1