di Cinzia Alfè 13 Giugno 2017

1454. Sono tutti i locali segnalati dalla Guida Milano del Gambero Rosso edizione 2018 uscita in questi giorni, dai ristoranti alle paninoteche, dalle pizzerie allo street-food.

Come ogni anno, la Guida propone i migliori locali enogastronomici milanesi suddivisi per categorie, segnalando inoltre percorsi enogastronomici, in città e fuori.

Le tre forchette: i migliori ristoranti

Il massimo riconoscimento, che per i ristoranti è dato dalle tre forchette, quest’anno si arricchisce di tre new entry, ovvero il ristorante di Enrico Bartolini —il “Pirlo dei fornelli”,  quattro stelle complessive assegnate nel 2017 dalla Guida Michelin– collocato all’interno del Mudec, il Museo delle Culture milanese.

Ci sono poi il D’O di Davide Oldani, a Cornaredo e infine il Miramonti l’Altro, a Concesio, sotto la guida di Philippe Leveillé.

Tutti e tre i ristoranti hanno ottenuto la votazione di 90/100, mentre il Seta del Mandarin Hotel detiene il primato con 92/100 e Andrea Berton rimane ancorato a 91/100. Per quanto riguarda i locali fuori di Milano, il punteggio massimo appartiene a due locali,  Da Vittorio e Dal Pescatore, con 92/100.

Come novità dell’anno è stato segnalato Giancarlo Morelli con il suo ristorante all’interno del Viu Hotel.

I tre gamberi: le migliori trattorie

Le migliori trattorie, quelle che hanno ottenuto tre gamberi, sono Trippa, di Diego Rossi e Pietro Caroli.

trippa milano

Mentre per la cucina etnica la palma del ristorante migliore va a Casa Ramen di Luca Catalfamo, un giudizio brillante condiviso con altri due locali, Iyo e Wicky’s.

Il servizio migliore

Per il livello del servizio, i migliori classificati sono stati Seta, gestito da Alberto Tasinato –nella categoria del locali situati all’interno di hotel– e Contraste, di Thomas Pira, con il tocco da maestro, in cucina, di Matias Perdomo.

Il premio per l’offerta di vino al calice

Pont de ferr, Milano

Una novità è il premio per l’offerta al calice, conquistato da Pont de Ferr e da Bottega del Vino, che hanno saputo intercettare la tendenza degli ultimi anni.

Le tre bottiglie: il meglio “da bere”

Sul vino, inoltre, le tre bottiglie restano al wine bar del Donizetti a Bergamo Alta.

Il miglior rapporto qualità-prezzo

Infine, i locali con il miglior rapporto qualità-prezzo con ben 8 segnalazioni: 28 Posti, Esco, Osteria Grand Hotel a Milano.

casual bergamo

Antica Trattoria del Gallo a Gaggiano, La Piazzetta a Montevecchia, Due Spade a Cernusco sul Naviglio, Casual Ristorante a Bergamo, altro locale gestito da Enrico Bartolini, e Berton al Lago del Sereno Hotel, a Torno.

 

E ora, non resta che provare

[Crediti | Link: Gambero Rosso, Dissapore]