Ristoranti stellati Brescia e provincia 2021: elenco, prezzi, cosa sapere

I 13 ristoranti stellati di Brescia e provincia del 2021: le stelle assegnate dalla Guida Michelin, i prezzi dei menu, gli chef, le informazioni utili.

lido 84 ristorante

Nessuna novità – né in positivo né in negativo – nel 2021 per i ristoranti stellati di Brescia e provincia. È pur vero che, dopo la premiazione, uno dei ristoranti premiati (Da Nadia) ha chiuso, annunciando progetti diversi causa pandemia. Ma sulla carta restano tredici i locali premiati con il macaron dalla Guida Michelin. Due i ristoranti con due stelle, undici con una stella.

Ecco l’elenco completo delle stelle Michelin di Brescia e provincia: per ogni ristorante vi diciamo che tipo di cucina di realizza, i prezzi dei menu degustazione, lo chef che guida la brigata e tutto ciò che vi serve sapere per stabilire, eventualmente, una tappa (gastronomicamente impegnativa) del vostro viaggio.

RISTORANTI 2 STELLE MICHELIN ** – BRESCIA E PROVINCIA

Miramonti l’Altro

miramonti l'altro

Via Crosette 34, Concesio (BS)

Poche chiacchiere e molta sostanza: è questo probabilmente il segreto dello chef bretone Philippe Léveillé, che insieme a sua moglie e Daniela Piscini è riuscito a imporre la sua idea di cucina nel panorama gastronomico italiano, diventando un punto di riferimento della zona e non solo. Tecnica, rigore e gusto francesi sapientemente mescolati al calore e ai prodotti italiani: ne è esempio lampante uno dei piatti iconici del ristorante, il risotto ai funghi e formaggi dolci. Una cucina moderna che spazia dalla freschezza del pesce (ingrediente che lo chef Léveillé ama molto) alle proposte più territoriali, legate magari alla tradizione bresciana.

Prezzi: Menu degustazione 90, 120 e 150 euro.

Informazioni: 030 275 1063 | miramontilaltro.it | chiuso lunedì e martedì

Villa Feltrinelli

Gargnano villa feltrinelli

Via Rimembranza 38, Gargnano (BS)

Amata dalle star come George Clooney, Villa Feltrinelli è una meravigliosa dimora storica, una bellissima villa vista lago utilizzata dal duce ai tempi del fascismo e diventata oggi un hotel di lusso. All’interno di questo posto magico affacciato sulle sponde del lago di Garda si trova il ristorante bistellato guidato dal giovane Stefano Baiocco. La sua cucina, la cui modernità stride un po’ con la storicità che la circonda, ha contribuito a costruire una nuova identità per questo luogo. Grande creatività, pulizia e attenzione al mondo vegetale, tanto che tra i suoi piatti più iconici c’è un’insalata preparata con cento diversi tipi di erbe e venticinque fiori.

Prezzi: Menu degustazione da 220 euro.

Informazioni: 0365 798000 | villafeltrinelli.com

RISTORANTI 1 STELLA MICHELIN * – BRESCIA E PROVINCIA

Al Gambero

ristorante-gambero_02

Via Roma, 11, Calvisano (BS)

250 anni di storia e trent’anni di stella Michelin (il macaron arrivò nel 1989), che sono valsi al ristorante nel 2018 il “Premio Qualità nel Tempo”. È il risultato di un grande lavoro di rigore e continuità, oltre che di una proposta convincente di cucina della tradizione. A realizzarlo è, da sempre , la famiglia Gavazzi, capace di dare un’impronta di autenticità a un luogo che è diventato un indirizzo conosciuto e stimato in tutta la zona. In carta ricette della tradizione bresciana, tra pasta fatta in casa e qualche divagazione sul pesce, il tutto rivisto dalle mani di Maria Paola Gavazzi, mentre suo marito Gino e il figlio Gianni coordinano sala e cantina.

Prezzi: Alla carta intorno agli 80 euro

Informazioni: 030 968009 |Ristorante-Al-Gambero | chiuso il mercoledì

Ristorante Capriccio

Ristorante Capriccio Manerba del Garda

Piazza S. Bernardo 6, Manerba del Garda (BS)

I capricci a cui fanno riferimento i menu degustazione del ristorante sono sfizi da togliersi, curiosità da scoprire se si ha voglia di sedersi al tavolo e farsi guidare da una cucina indiscutibilmente creativa, che si definisce d’avanguardia, “proiettata nel viaggio alla ricerca dei grandi gusti della vita”. Il ristorante che si trova sulle rive del Lago di Garda dal 1965 ha un’anima interamente al femminile. A guidarlo sono infatti la chef e patron Giuliana Germiniasi e sua figlia, Francesca Tassi. La cucina di Giuliana è di stampo mediterraneo, tradizionale, fatta di sapori decisi, con un grande amore per il pesce.

Prezzi: Menu degustazione 80 euro

Informazioni: 0365 551124 | ristorantecapriccio.it | chiuso il martedì

Ristorante Da Nadia

Ristorante Da Nadia (Erbusco)

Via Camillo Benso Conte di Cavour 7, Erbusco (BS)

Non ha retto ai colpi della pandemia il ristorante di Nadia Vincenzi a Erbusco, che ha annunciato la chiusura, promettendo però di tornare con nuovi progetti.

Due Colombe

Due Colombe

Via Foresti, 13, Borgonato (BS)

All’interno di un antico borgo ristrutturato, nel cuore della Franciacorta, si trova l’incantevole ristorante guidato dallo chef Stefano Cerveni, che ha costruito la sua professionalità imparando le ricette della tradizione dalla sua famiglia. Il suo menu coniuga perfettamente l’anima storica di questo luogo e la sua ispirazione creativa, in un saliscendi tra modernità e tradizione. Una cucina in grado di dare una risposta a una clientela che ricerca una cucina non solo territoriale. Così Stefano Cerveni si cimenta qua e là con qualche piatto di mare, ma la sua essenza si manifesta in maniera marcata in un menu che cambia stagionalmente e omaggia le materie prime del territorio, con piatti come i ravioli di coniglio alla bresciana con burro di malga e parmigiano croccante o il manzo con polenta.

Prezzi: Menu degustazione 85 euro.

Informazioni: 030 982 8227 | duecolombe.com | chiuso il lunedì

Esplanade

ristorante Esplanade

Via Lario 3, Desenzano del Garda (BS)

Affacciato sul lago di Garda, è davvero incantevole il ristorante dove lavora lo chef Massimo Fezzardi, una stella Michelin dal 1992.
Una cucina vista lago, con uno scenografico pontile in cui gli ospiti più fortunati possono cenare ascoltando il rumore dell’acqua. Dal lago lo chef prende molte materie prime e ispirazioni, ma lì non si ferma, spaziando anche tra mare (grande protagonista in molti piatti) e terra ferma, giocando a volte con ingredienti esotici.

Prezzi: Menu degustazione 90 e 110 euro.

Informazioni: 030 914 3361 | ristorante-esplanade.com | chiuso il mercoledì

La Rucola 2.0

La Rucola 2.0

Vicolo Strentelle, 3, Sirmione (BS)

È lì, in un vicolo di Sirmione a fianco del Castello Scaligero, dal 1972. Ma a un certo punto, la Rucola è diventata “2.0”, intraprendendo (e vincendo) la sfida di rilanciarsi e rinnovarsi, pur conservando i tratti autentici di storicità che lo contraddistinguono.
Soprattutto nel luogo, un ambiente dalla piacevole atmosfera un po’ nordica, con tanto legno, pietra e una bella cucina parzialmente a vista. Il menu parla molto di pesce (cotto ma anche crudo, con un degustazione dedicato a 95 euro), e di selezionatissima carne.

Prezzi: Menu degustazione mare 95 euro, Menu degustazione 95 euro.

Informazioni: 030 916326 | ristorantelarucola.it | chiuso il giovedì

La Tortuga

La Tortuga

Via XXIV Maggio 5, Gargnano (BS)

Tra gli storicissimi stellati Michelin italiani c’è La Tortuga, che porta il macaron cucito al petto da più di quarant’anni (la ottenne nel 1980). Il merito è della famiglia Filippini, che ha portato al successo questo ristorante di lago, creato sul finire degli anni 60 da Danilo, là dove sua madre Teresa aveva aperto un’osteria con cucina. Fu lui ha scegliere questo nome “piratesco” per il ristorante, poi i fornelli vennero affidati alla moglie di Danilo, Maria, e la sala alla loro figlia Orietta. Oggi, in questo ristorante dall’aria un po’ vintage, viene proposta una cucina piuttosto classica, con una predilezione per il pesce (di lago e di mare) e con qualche omaggio all’alta cucina senza tempo.

Prezzi: Menu degustazione 100 e 110 euro.

Informazioni: 0365 71251 | ristorantelatortuga.it | chiuso il martedì

Leon d’Oro

Leon d’Oro pralboino

Via Veronica Gambara, 6, Pralboino (BS)

In un’elegante casa di campagna dell’Ottocento si trova la “locanda” (così si definisce il Leon D’Oro) condotta dalla famiglia Martini. La cucina è di quelle un tantino vintage, ma con i piedi per terra, solide, con proposte che si dividono tra mare (ostriche, gamberi, polpo, vongole), campagna (lumache, anatra, capretto). C’è anche un menu dedicato alle crudità (ostriche, ricciola, scampi, gamberi rossi), per gli amanti del genere.

Prezzi: Menu degustazione 100 euro.

Informazioni: 030 954156 | locandaleondoro.it | chiuso il lunedì

Lido 84

Corso Zanardelli, 196, Gardone Riviera (BS)

Riccardo Camanini è ormai una star della cucina nazionale, il vero volto del fine dining che incontra il pop: lo è soprattutto grazie alla sua Cacio e pepe in vescica di maiale”, piatto diventato celebre e iconico, tanto da essere citato anche sotto un qualunque ombrellone su una spiaggia affollata, in una conversazione come tante. Eppure la cucina di Lido 84 non è solo questo: seduti in questa terrazza vista lago si assaggia un’idea di cucina che sa essere misurata e sorprendente, verace ed elegante, squisitamente italiana e d’impatto internazionale. Lavorando su questa strada, è certo che i risultati – una seconda stella è richiesta a gran voce – arriveranno.

Prezzi: Menu degustazione 85 e 95 euro.

Informazioni: 0365 20019 | ristorantelido84.com | chiuso martedì e mercoledì

Sedicesimo Secolo

Ristorante Sedicesimo Secolo Orzinuovi

Via per Gerolanuova, 4, Orzinuovi (BS)

All’interno di un palazzo del sedicesimo secolo (da cui il nome del ristorante) si trova un locale elegante ma dall’animo semplice, che si definisce un po’ candidamente il “ristorante di Simone e Lia”. Simone è Simone Breda, giovane stella Michelin (ottenuta nel 2019), allievo di Gualtiero Marchesi. Lei è la sua compagna, Liana Genini, in sala. La carta contiene proposte coraggiose, decise, che sanno omaggiare i prodotti del territorio ma che viaggiano spesso e volentieri verso il mare.

Prezzi: Menu degustazione 70 e 90 euro.

Informazioni: 030 563 6125 | ristorantesedicesimosecolo.it | chiuso domenica a cena e lunedì

Villa Giulia

Villa Giulia gargnano

Via Rimembranza 20, Gargnano (BS)

Gargnano sul Lago di Garda, nella Riviera dei Limoni, è un tripudio di stelle Michelin. Oltre a Villa Feltrinelli e a La Tortuga qui si trova anche Villa Giulia, ristorante all’interno di un elegante hotel quattro stelle con vista sul lago e romantica terrazza, circondato da un bel giardino all’italiana. In questi spazi di charme un po’ d’altri tempi si trova il ristorante guidato da Maurizio Bufi, il luogo perfetto per un’occasione speciale. Lo chef arriva da lontano: è originario di Molfetta, ed è da lì che porta i sapori di mare che coniuga con quelli di lago e di terra costruendo una proposta creativa adatta alla clientela internazionale dell’albergo.

Prezzi: Menu degustazione 110 e 130 euro.

Info: 0365 71022 | villagiulia.it.

Potrebbe interessarti anche