di Valentina Dirindin 12 Gennaio 2021
Cipriani Downtown

Quali sono i ristoranti più iconici in cui si sono incontrate Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, le protagoniste di Sex & The City (che presto, per la gioia dei fan, torneranno sul piccolo schermo, tutte meno una)? A riguardare gli episodi in cerca di insegne note della ristorazione si capiscono diverse cose.

Per esempio, anche se non ci credereste mai, che Sex & The City, quando è andata in onda, ci poteva insegnare qualcosa sul piano della gastronomia. Non solo l’amore per New York, non solo la venerazione per le Manolo Blahnik (cercatelo su Google, e scoprirete che la metà dei risultati che compaiono riguardano l’ultimo paio di scarpe indossato da Carrie Bradshaw), non solo l’arrivo di una nuova emancipazione femminile, in termini di scelte e di linguaggio. Sex & The City, alla fine degli anni Novanta, ci ha proiettato una ventina di anni più in là, anche per quanto riguarda i ristoranti.

Luogo di aggregazione per eccellenza, teatro delle migliori chiacchierate tra amiche, ma spesso anche parte integrante della narrazione. Ricordate Miranda alla prese con i dubbi risultati della dieta Weiweight Watchers, ai tempi ancora sconosciuta qui da noi? O quando, per migliorare il gusto degli umori del suo partner, Samantha lo porta in un ristorante di cibo macrobiotico dove si mangiano minuscoli finger food disintossicanti a base vegetale?

Ed è in un ristorante crudista che per la prima volta Samantha incontra il bellissimo Smith, protagonista della sua relazione più stabile e duratura. E noi, spettatrici italiane concentrate sugli addominali a tartaruga di lui, non avevamo capito che avremmo dovuto prendere nota: non avevamo neanche idea che potessero esistere ristoranti del genere, e invece alla fine ce li siamo ritrovati tra i piedi, bene o male.

E avreste dovuto prendere nota anche voi maschietti, che nella maggior parte dei casi avete snobbato Sex & The City fingendo che il motivo non fosse la minaccia continua che rappresentava per la vostra virilità. Dunque siete ancora in tempo: recuperatevi i dvd delle sei stagioni e prestate attenzione a come mangiavano le fab 4 di Manahattan dal 1998 in poi: potrebbe esservi utile per capire meglio la ristorazione di oggi. Oppure date un’occhiata a questa lista di ristoranti iconici apparsi nella serie.

Eleven Madison Park

Big, l’eterno fidanzato-amante-spasimante di Carrie, i soldi li ha sempre avuti, non è mai stato un mistero. Ma evidentemente aveva anche il buon gusto di spenderli bene: in uno dei migliori ristoranti del mondo, ad esempio. È all’Eleven Madison Park di Daniel Humm che porta Carrie per dirle che sta per sposare l’algida modella Natasha, scatenando nella bionda protagonista una reazione poco consona al luogo. Buon gusto sì, tatto per nulla.

21 Club

A New York non sei nessuno se non sei andato a bere almeno una volta al 21 Club. Di qui sono passati un po’ tutti (prima che annunciasse la chiusura definitiva poche settimane fa): attori, scrittori, politici, e anche Carrie e Big, nella puntata in cui lui le svela che dovrà subire un intervento chirurgico e lei – guarda un po’ – ha una reazione un tantino esagerata.

Cipriani Downtown

Cipriani Downtown

Questo celebre locale di Soho (uno dei tantissimi gioielli della famiglia Cipriani nel mondo) è uno dei luoghi dove le ragazze di Sex & The City si trovano per bere un Bellini. Per esempio, quando leggono sul New York Times dell’annuncio di matrimonio di Mr Big e lei ha una crisi di fiducia in se stessa.

Balthazar

Balthazar New York Sex and the city

 

Quanto può essere difficile prenotare in un ristorante alla moda? Ce lo raccontano le ragazze di Sex & The City che, nonostante le pressioni della potente PR Samantha non riescono a farsi dare un tavolo al Balthazar (Balzac, nell’eposodio della serie), almeno finché Carrie non regala un assorbente alla ragazza della reception, che ne aveva disperatamente bisogno.

Blue Water Grill

sex and the city

Questo jazz restaurant modaiolo di New York, che ha chiuso i battenti nel 2019, è uno dei luoghi preferiti dalle ragazze di Sex & The City: qui Charlotte – che in questa puntata trova il coraggio di guardare la propria vagina allo specchio – si incontra per un brunch con Arthur, che sembra perfetto fino a quando non inizia a litigare pretestuosamente con gli altri clienti del ristorante.

Buddakan

Buddakan sex and the city

In questo lussuoso risorante di cucina orientale a Chelsea Carrie e Big organizzano la cena di prova del loro matrimonio, che sarà il preludio della tragedia nel primo film spin off della serie.

Il Cantinori

cantinori sex and the city

In una puntata dall’atmosfera desolante, Carrie tenta di festeggiare il suo trentacinquesimo compleanno in questo storico ristorante di cucina toscana, ma tutti gli amici le daranno buca, con giustificazioni diverse.

Russian Samovar

sex and the city

La parentesi “russa” di Sex and the City, con Mikhail Baryshnikov nei panni di Aleksandr Petrovsky, ce la ricordiamo tutte, se non altro per i meravigliosi abiti (forse un tantino eccessivi) che indossava Carrie, in una deriva finale un filo troppo glamourous del suo stile. Bene, questo ristorante russo con piano bar di New York, è il luogo dove la protagonista della serie ha il suo primo appuntamento con “il russo”.

Starbucks

starbucks-sex-and-the-city

Ok, non è un ristorante. Ma forse neanche Starbucks sa quanto deve a Sex and The City per essere entrato nell’immaginario comune, quantomeno in quello italiano, affezionato ai suoi storici bar al punto da non poter ipotizzare di cambiare i propri consumi in fatto di caffè. Eppure, se vent’anni dopo la catena di caffetterie più celebre del mondo è sbarcata in Italia forse è anche merito di Carrie, che ci ha regalato l’immagine dell’eroina indipendente e solitaria che scrive romanticamente al suo MacBook sorseggiando una mega tazza di caffè, seduta al tavolino di un bar con aria sognante.