di Valentina Dirindin 5 Settembre 2016
succhi di frutta mirtillo

La grande distribuzione, ormai, l’ha capito bene: esiste un’ampia fetta di consumatori alla ricerca di prodotti d’alta gamma.

Biologici, sani, possibilmente lontani dalle multinazionali. Di conseguenza, le catene dei supermercati hanno scelto di ampliare i loro fornitori, pescando nelle aziende piccole o medie.

È così per i succhi di frutta, ad esempio: chi decide di non acquistare più le gigantesche confezioni in tetrapak che a volte (non sempre, ovviamente, ci sono tanti virtuosi) contengono percentuali infinitesimali di frutta, ha oggi a disposizione moltissimi succhi d’alta gamma, che si presentano per lo più in piccole bottiglie di vetro e tendono ad avere il minor numero di ingredienti possibile.

Abbiamo deciso di capire se una differenza c’è davvero, testando la fascia medio alta dei succhi di frutta.

Per metterli a confronto nella maniera più corretta era importante scegliere un solo gusto. Abbiamo scelto un frutto dalle mille proprietà benefiche: il mirtillo.

Antiossidante, diuretico, benefico per la vista, il mirtillo è una meraviglia naturale. Così, alla fine di questa prova, ci siamo sentiti un po’ più sani.

Per la Prova d’assaggio di Dissapore abbiamo selezionato nove succhi di frutta d’alta gamma al gusto mirtillo.

CONTENDENTI

Succo e polpa di mirtilli – Az. Agricola Radici
Mirtillo biologico – Piccoli Frutti della Val Sangone
Mirtillo & co. – TVB
Mirtillo – Nettare Anita
Nettare di Mirtillo selvatico – Frutti da Bere
Mirtilli Neri selvatici – Zuegg
Succo Mio – Achillea
Succo di mirtilli selvatici – Luca Dalpian
Frullato di mirtilli con mele – Il frutto permesso

CRITERI DI GIUDIZIO

succhi mirtillo

Aspetto visivo
Packaging
Ingredienti
Analisi Gustativa

Il test si è svolto alla cieca, assaggiando i succhi di frutta a temperatura ambiente.

#9 Mirtilli Neri selvatici – Zuegg (F)

Mirtilli Neri selvatici Zuegg

Mirtilli Neri selvatici Zuegg ingredienti

Giudizio: più che un succo di frutta, assomiglia a una bevanda. Cosa che, a nostro parere, non è positiva.
Packaging: la bottiglietta è venduta in confezione da sei. L’etichetta è chiara, colorata e dà ampio risalto alle immagini dei frutti.
Ingredienti: la percentuale di mirtilli è la più bassa fra i contendenti (40%). Contiene acqua (primo ingrediente), zucchero e succo di limone.
Analisi gustativa: abbiamo trovato il gusto del mirtillo davvero troppo nascosto per una bevanda in cui la frutta dovrebbe essere l’ingrediente principale. Fra i contendenti, è quello dal gusto più dolce.
Prezzo: 5,19 € /lt
In breve: Davide batte Golia e si mangia pure tutto il suo cestino di mirtilli

VOTO: 5

#8 Nettare di Mirtillo selvatico – Frutti da Bere (D)

ettare di Mirtillo selvatico Frutti da Bere

Nettare di Mirtillo selvatico

Giudizio: un prodotto da cui ci aspettavamo di più. Senza zuccheri, dalla giusta densità, non ci ha però convinto nel gusto.
Packaging: la grafica dell’etichetta è promossa. Anche le informazioni in evidenza sono corrette, con il giusto spazio alla mancanza di zuccheri aggiunti e alla quantità di bacche di mirtillo contenute nel prodotto.
Ingredienti: solo mirtilli (65%) e acqua. La percentuale di frutta non è tra le più basse, ma manca qualche altro ingrediente a rinforzare il gusto.
Analisi gustativa: all’assaggio l’abbiamo trovato troppo poco saporito, e abbiamo avuto l’immediata percezione della presenza dell’acqua negli ingredienti.
Prezzo: 9,95 € /lt
In breve: i mirtilli si sono persi in un bicchier d’acqua.

VOTO: 6-

#7 Mirtillo biologico – Piccoli Frutti della Val Sangone (I)

Mirtillo biologico Piccoli Frutti della Val Sangone (

Mirtillo biologico Piccoli Frutti della Val Sangone

Giudizio: un succo che non dà grande spazio alla frutta, motivo per cui – probabilmente – ha un colore molto chiaro che non fa immediatamente pensare al mirtillo.
Packaging: la grafica è adatta a un prodotto artigianale, ma è poco accattivante.
Ingredienti: una percentuale di frutta tra le più basse tra i contendenti (55%). C’è l’aggiunta di acqua e di zucchero di canna (biologico).
Analisi gustativa: in bocca lo troviamo un po’ granuloso, con qualche residuo di troppo. Abbiamo fatto più fatica che in altri casi a trovare il gusto di mirtillo.
Prezzo: 12 € /lt
In breve: Biologico sì, ma pochino.

VOTO: 6

#6 Mirtillo – Nettare Anita (H)

Mirtillo Nettare Anita

Mirtillo Nettare Anita

Giudizio: un succo buono, anche se ci aspettavamo qualcosa di più da quello che all’apparenza è il prodotto più artigianale e casalingo tra tutti i contendenti.
Packaging: forse è davvero stato un bambino delle elementari a disegnarla su un foglio a quadretti.
Ingredienti: la percentuale di mirtilli è alta (70%), con aggiunta di acqua e zucchero.
Analisi gustativa: un succo dal sapore equilibrato, anche se non regala grandi emozioni. La presenza di zucchero lo addolcisce nella giusta misura, senza renderlo stucchevole. L’acqua, inevitabilmente, attenua molto il gusto della frutta.
Prezzo: 9 € /lt
In breve: Rimandati a settembre.

VOTO: 6 +

#5 Mirtillo & co. – TVB (G)

Mirtillo e co TVB

Mirtillo e co TVB

Giudizio: Un prodotto molto buono, anche se più che un succo è una purea di frutta. Mista.
Packaging: Il logo e la grafica in generale non ci convincono. Però l’etichetta è ricca di informazioni interessanti, come il dettaglio sulle diverse percentuali di frutta contenute.
Ingredienti: 100% frutta; con mele, banane, mirtilli, uva, lamponi.
Analisi gustativa: il sapore è decisamente piacevole, ma è quasi impossibile distinguere il gusto dei mirtilli, coperto soprattutto da mela e banana.
Prezzo: 9,90 € /lt
In breve: Il resto della compagnia ha chiaramente sottratto al mirtillo il controllo della situazione.

VOTO: 6 +

#4 Frullato di mirtilli con mele – Il frutto permesso (C)

Frullato di mirtilli con mele Il frutto permesso

Frullato di mirtilli con mele Il frutto permesso

Giudizio: Un succo che già al naso dà sensazioni positive, con un profumo molto intenso di frutta. In generale, un prodotto che ci sentiamo di promuovere, anche se il colorito è un po’ troppo rosso per ricordare immediatamente il mirtillo.
Packaging: Non ci siamo. Se è un frullato di mirtilli con mele, perché il logo è una mela?
Ingredienti: 70 % mirtilli, 30 % mele.
Analisi gustativa: Un succo dal gusto piacevole, in cui l’utilizzo delle mele è un buon correttore dell’asprezza del mirtillo. L’unico problema è che il gusto del mirtillo risulta un po’ coperto.
Prezzo: 10,50 € /lt
In breve: Il pomo della discordia.

VOTO: 7

#3 Succo Mio – Achillea (E)

Succo Mio Achillea

Succo Mio Achillea

Giudizio: Ci ha messo in crisi, il succo di Achillea. La percentuale di mirtillo, rispetto ai contendenti, è bassa (40%). Eppure, è un succo corposo, molto profumato e soprattutto con un sapore buono, segno che evidentemente è stata trovata la giusta combinazione di ingredienti.
Packaging: La grafica è accattivante. La scritta “con mirtillo” è al contempo penalizzante e corretta, vista la quantità non altissima del frutto presente.
Ingredienti: Oltre al mirtillo, c’è succo di mela, acqua e succo di limone.
Analisi gustativa: L’elevata densità del succo riempie la bocca senza però impastarla. Il sapore è decisamente equilibrato, per nulla aspro e con un retrogusto di mela che addolcisce la bocca senza essere prepotente.
Prezzo: 9,95 € /lt
In breve: L’amore non sempre richiede spiegazioni.

VOTO: 7 ½

#2 Succo e polpa di mirtilli – Az. Agricola Radici (A)

Succo e polpa di mirtilli Az Agricola Radici

Succo e polpa di mirtilli Az Agricola Radici

Giudizio: Un prodotto che si distingue nettamente dagli altri contendenti. Molto più liquido, nell’aspetto e nel colore ricorda il vino rosso (una volta versato ha lasciato perfino qualche bollicina). Ipotizziamo che in questo la presenza di succo d’uva c’entri qualcosa. Forse è lontano dall’idea di succo di frutta che avevamo, ma il risultato ci ha soddisfatto.
Packaging: Un’etichetta dal gusto retro che è adatta a un prodotto artigianale. Bocciato il tappo a corona, che ricorda più una passata di pomodoro che un succo di frutta.
Ingredienti: Presenti, oltre al mirtillo, succo d’uva, acqua e succo di limone.
Analisi gustativa: Il gusto è molto piacevole, con un ottimo bilanciamento tra lo zuccherino del succo d’uva e l’acidulo del limone. Il tutto senza coprire troppo il sapore del mirtillo.
Prezzo: 20,80 € /lt
In breve: Un bicchiere di vino alcol-free.

VOTO: 8 +

#1 Succo di mirtilli selvatici – Luca Dalpian (B)

Succo di mirtilli selvatici Luca Dalpian

Succo di mirtilli selvatici Luca Dalpian

Giudizio: Esattamente quel che ci aspettiamo da un succo di mirtilli: che sappia di mirtilli. Che sia denso e corposo, perché contiene tanta polpa. Che sia buono, anche se un po’ aspro, perché non tutta la frutta è dolce, e chi cerca un frutto dolce forse non sceglie i mirtilli.
Packaging: La grafica non è particolarmente moderna, ma l’etichetta dà il giusto peso a tutte le informazioni, con l’immagine dei mirtilli ben in evidenza.
Ingredienti: (Finalmente) 100% mirtilli.
Analisi gustativa: Un sapore molto persistente, importante, pieno. Leggermente aspro, avrebbe forse bisogno di essere lievemente bilanciato. Certamente il mirtillo è protagonista indiscusso.
Prezzo: 23,50 € /lt
In breve: Mirtillo super star.

VOTO: 9 ½

COSA ABBIAMO IMPARATO

succhi frutta mirtillo

Non è un caso che tutti i succhi di frutta (o quasi) siano stati promossi, in questa prova d’assaggio. Parliamo in generale di prodotti buoni, gustosi e tendenzialmente sani, con alte o altissime percentuali di frutta.

Al di là delle proprietà benefiche, abbiamo scelto il mirtillo proprio per mettere alla prova i contendenti: non è un frutto facile, non piace a tutti, tende a essere aspro. Facile fare buono un succo alla pera, meno semplice riuscirci con i mirtilli. Eppure, i contendenti se la sono cavata bene.

A volte però (bisogna dirlo) la frutta è contenuta in questi prodotti d’alta gamma nelle stesse quantità che si trovano nei prodotti delle multinazionali.

Quindi?

Quindi in alcuni casi siamo certi che valga la pena spendere un po’ di più per avere un prodotto migliore, in altri la nostra fede nel bio, sano e buono ha vacillato un po’.

In generale, siamo usciti soddisfatti da questa prova d’assaggio. Con le labbra un po’ blu, ma soddisfatti.