recensione

Trattoria Dall’Olio a Bologna, recensione: un’insegna ferma nel tempo

Nella Trattoria dall'Olio, fuori dal centro di Bologna, il tempo si è fermato. La nostra recensione, completa di menu, prezzi, foto e opinioni.

Trattoria DallOlio - Bologna

Ci sono zone dell’hinterland di Bologna e dove le case si diradano lasciando spazio a un po’ verde e tutto sembra rimasto fermo agli anni ottanta, tranne qualche intervento isolato, come la grande torre di vetro e acciaio dell’Unipol con il suo profilo accuminato che svetta tra le case case basse dipinte di rosso. La Trattoria Dall’Olio si trova in una palazzina dal gusto liberty e, come recita l’insegna, non si è mai mossa dal 1946, costituendo un punto di riferimento per un quartiere suburbano con una propria identità, a dispetto delle mode gastronomiche e non solo.

Trattoria DallOlio - Bologna

Trattoria DallOlio - Bologna

Sì perché basta fare i quattro scalini e affacciarsi per trovare il bar che fa anche da salumeria, rivendita alimentari e casalinghi, il tutto in pochi metri quadrati, il posto esatto dove trovare contemporaneamente un caffè corretto, un etto di mortadella, un quaderno e l’appretto per le camicie. Il bancone in formica e acciaio, insieme al resto degli scaffali, non hanno conosciuto grandi cambiamenti negli ultimi quarant’anni e qui l’unica cosa diversa dal 1980 è la valuta con cui si paga.

In inverno (Covid permettendo) si può mangiare nell’unica saletta che tiene una dozzina di persone in cui fanno bella mostra diversi calendari da autofficina che, per non fare torto a nessuno, sono equamente divisi in soggetti maschili – equipaggiati di tartarughe e pettorali gonfi – e femminili, con prosperose signorine ammiccanti che lasciano poco all’immaginazione. I clienti sono liberi di scegliere la posizione del tavolo da cui avere la visuale migliore.

Il servizio ristorante viene svolto tutti i giorni a pranzo, tranne la domenica, e solo un paio di volte di sera (per ora il mercoledì e il venerdì) finché si può nel cortile della trattoria sotto grandi ombrelloni dove vengono apparecchiati tavoli di plastica che hanno visto tempi migliori.

Trattoria DallOlio - Bologna
Avrete capito che è una trattoria alla buona e, se durante la settimana si possono trovare lavoratori del quartiere in pausa pranzo, il sabato diventa il posto ideale per fare una tavolata tra amici senza grandi pretese. Non è una delle trattorie più famose della città e nemmeno tra le migliori, ma molti bolognesi sono affezionati a questo locale fuori moda, dove molti si rifugiavano quando facevano “fuga” da scuola, e se vi trovate da quelle parti all’ora di pranzo vi consigliamo di provarla.

Giro di sangiovese sfuso della casa e menu a voce – ça va sans dire – che comprende le classiche specialità bolognesi servite in porzioni abbondanti, come le tagliatelle con un ragù gradevole, anche se soffre un po’ per l’abbondanza del pomodoro o quelle alla romagnola burro e prosciutto per niente sono male. Buoni i tortelloni di ricotta burro e oro, mentre i tortellini in brodo (in effetti non è proprio stagione) li lascerei perdere.

Trattoria DallOlio - Bologna

Trattoria DallOlio - Bologna

Tra i secondi sorprendono le polpette e le zucchine ripieni con contorno dii piselli: morbide e profumate, non hanno nulla da invidiare ad altre trattorie bolognesi o a quelle della nonna, ma ci sono anche le polpette di cavallo che vengono servite fritte, una vera rarità da queste parti. Non male nemmeno le costolette di maiale cotte grigliate e ripassate in forno con il vino dalla carne tenera che lascia l’osso perfettamente pulito, anche se una rosolatura più decisa gli avrebbe giovato.

Tra i dolci da provare la torta di riso dallo spessore importante servita con una generosa spruzzata di alchermes (a richiesta), ma che rimane piacevole nonostante tutto e dal gusto equilibrato.

Trattoria DallOlio - Bologna

Trattoria DallOlio - Bologna
La cameriera, giovane e gentile, ci porta il conto che è una sorpresa, nel senso che i prezzi non sono scritti da nessuna parte e si va sulla fiducia, ma siamo soddisfatti e ce la caviamo con un onesto 27 euro a testa che per la piazza bolognese è particolarmente leggero.

Trattoria DallOlio - Bologna

Opinione

trattorie

Una trattoria senza grandi pretese in cui il tempo si è fermato ed è un punto di riferimento per molti bolognesi fin dal dopoguerra. La cucina casalinga un po' alla buona accontenta più o meno tutti con alcune belle sorprese e il clima familiare è l'ideale per una pausa pranzo (molto ) informale o una tavolata tra amici


PRO

  • Il clima d'altri tempi ricorda le piccole trattorie fuori porta di una volta
  • Il conto risulta leggero per la media delle trattorie blognesi

CONTRO

  • Con piccoli accorgimenti molti piatti potrebbero fare un salto di qualità
  • Non esiste un menu e una lista dei vini

VOTO DISSAPORE: 6.5 / 10
VOTO MEDIO UTENTI:
Trattoria dall'Olio, Bologna

Trattoria dall'Olio

indirizzo Via Scandellara, 13, Bologna, BO, Italia

telefono +39 051 530187

Prezzo medio: 20 - 30 €

Potrebbe interessarti anche